Amministrazione comunale cassanese sulla Ss106

CASSANO - (Comunicato stampa) Con nessuna volontà di scendere in polemica, ma semplicemente per onore di verità e per la trasparenza che caratterizza la nostra azione amministrativa, intendiamo rispondere alle affermazioni riportate nel comunicato de “La Calabria che vuoi” sulla nuova SS 106. Innanzitutto giova ricordare che il tracciato del terzo Megalotto della SS 106 era stato già individuato molto prima dell’arrivo nel Palazzo di Città dell’Amministrazione Papasso: addirittura il progetto preliminare è stato approvato dall’ANAS nel dicembre del 2003 (secondo uno sviluppo basato sull’individuazione di una fascia territoriale elaborata con il consenso di tutti gli enti interessati nel corso di una Conferenza dei Servizi del febbraio del 2000), e dal CIPE nel settembre del 2007, dopo che la Regione Calabria aveva espresso, sentiti i Comuni coinvolti, il proprio parere favorevole.

Allagamenti a Marina di Sibari, La Calabria che Vuoi incalza l'amministrazione

SIBARI – (Comunicato stampa) «Ancora allagamenti a Marina di Sibari, stamattina 30 minuti di pioggia e via Erodoto è un catino pieno che riversa la sua acqua nelle case. 30 minuti di pioggia innocente, la classica nuvola di Fantozzi, nessuna famigerata bomba d’acqua. Basta poco per allagare le case». Così Coordinamento Cittadino “La Calabria che Vuoi” in una nota in cui prosegue: «L’Amministrazione comunale continua a non dare spiegazioni sensate. Non si nasconda la testa sotto la sabbia sulla vicenda Marina di Sibari. È un atto dovuto, di trasparenza e legalità dare spiegazioni agli oltre 2000 proprietari di abitazioni e attività commerciali del villaggio.

Gallo/Graziano in Regione: "La Calabria che Vuoi" serena dopo rinvio sentenza

Il Movimento politico “La Calabria che Vuoi” all'indomani dell'ordinanza dei giudici della Corte d'Appello di Catanzaro si dice sereno e tranquillo. Da una attenta lettura dell'ordinanza si evince chiaramente che la Corte d'Appello rigetta le istanze del ricorrente “perché ha violato la legge in vigore che disciplina i casi di ineleggibilità e sospende il giudizio solo per il rilievo mosso sulla costituzionalità "perché non manifestatamente infondato””. Le frivolezze le lasciamo a chi sostiene il contrario, fermandosi al tifo da stadio.

Parte l'Officina delle Idee a Cassano per il programma elettorale 2016

CASSANO ALLO JONIO – (Comunicato stampa de “La Calabria che vuoi”) Nei giorni scorsi abbiamo dato il via all'Officina delle Idee che sta diventando sempre più il contenitore dove gruppi di persone si incontrano, discutono, elaborano idee e proposte e ne studiano gli aspetti per costruire progetti seri e concreti.

Nasce il circolo La Frascineto che Vuoi

FRASCINETO - (Comunicato stampa) Continua il radicamento del neo costituito Movimento “La Calabria Che Vuoi” nel comprensorio del Pollino. Lo scorso 30 novembre, infatti, in occasione del Consiglio Comunale di Frascineto, i consiglieri di maggioranza Antonio Gaetani e Rosetta Perrone, dopo aver comunicato la nascita del circolo La Frascineto Che Vuoi, riferimento locale del neo costituito Movimento Politico La Calabria Che Vuoi, ne hanno dichiarato ufficialmente la loro adesione, abbandonando definitivamente le fila dell’UDC, dando così luogo al nuovo Gruppo in seno al consiglio.

La Calabria che vuoi presenta a Cassano il movimento cittadino

CASSANO ALLO IONIO - (Comunicato stampa) L’appuntamento è per sabato pomeriggio, alle 17.30, nei saloni del consiglio comunale di Cassano. Sarà la sala del parlamento civico cassanese ad ospitare la prima uscita de “La Cassano che vuoi”, diramazione cittadina del movimento politico di area moderata “La Calabria che vuoi”,
Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners