Asp e Confial si incontrano per migliorare i servizi laboratoriali sullo Jonio

CORIGLIANO – (Comunicato stampa) Si è tenuto ieri presso l'Asp di Cosenza un tavolo tecnico tra i vari dirigenti dei laboratori Analisi per disegnare un sistema territoriale Laboratoriale capace di offrire oltre 3 milioni di prestazioni di Laboratorio nell’Area Jonica. Un obiettivo ambizioso, con numeri di prestazioni laboratoriali importanti, capace di garantire ai diversi presidi l'autonomia assoluta. Erano presenti il direttore generale dott Raffaele Mauro il coordinatore area ionica dott Francesco Oliverio, dott.ssa Lucia Petrelli Lab Rossano, Dott.ssa Salimbeni Lab ospice Cassano, dott.ssa Grillo Lab Trebisacce, dott Luciano Nociti Coordinatore tecnico Spoke Corigliano Rossano e la CONF.I.A.L. (Confederazione Autonoma Lavoratori) guidata dal segretario nazionale Benedetto Di Iacovo e dal responsabile territoriale Stefano Petrosino.

Sanità sullo Jonio, Confial incontra i vertici ASP a Cosenza

COSENZA - Promosso dalla Confial funzione pubblica (Confederazione Italiana Autonoma Lavoratori), guidata dal segretario nazionale Benedetto Di Iacovo, si è tenuto ieri un incontro CONF.I.A.L. con il Direttore Generale Dott. Mauro ASP di Cosenza per affrontare il problema dei laboratori Analisi territoriali della Sibaritide.
Presenti i dirigenti territoriali, provinciali e regionali della O.S. rappresentanti da Stefano Petrosino, Salvatore Di Cunto e Mimmo Regina, nonché i Dirigenti medici del laboratorio (dott. Salimbeni e dott. Maurelli con il Direttore Generale ASP Raffaele Mauro e il Direttore Amministrativo Bruno).

Petrosino eletto Rsa nel poliambulatorio di Cassano

CASSANO - Stefano PETROSINO, già assessore del Comune di Cassano Ionio è stato eletto R.S.A. (Rappresentante sindacale Aziendale), nonché coordinatore degli iscritti alla CONF.I.A.L. presso il Poliambulatorio di Cassano, nel quale, l'Organizzazione, risulta essere la prima organizzazione con il maggior numero di iscritti. L'elezione è avvenuta alla presenza del Segretario nazionale della Confial Benedetto Di Iacovo.
Dopo avere ringraziato gli iscritti alla Confial, che rappresentano la maggioranza assoluta in seno all'Hospice cassanese, nonché il segretario Di Iacovo per la fiducia riposta, il neo rappresentante aziendale di Confial, si è voluto soffermare sulle principali criticità riguardanti il poliambulatorio, in un contesto più ampio, quali le condizioni del settore sanitario territoriale.

Confial vigilerà sull’attuazione del decreto Madia

ROSSANO – (Comunicato stampa) “Il decreto Madia costituisce, seppure in termini parziali, sicuramente, una prima risposta alle lotte dei lavoratori precari nella Pubblica Amministrazione, che hanno visto la ns Regione, Deputati calabresi, altri sindacati e la CONF.I.A.L. in prima linea, a partire dalla Calabria ed in particolare dalla provincia di Cosenza con la poderosa e partecipata assemblea pubblica tenuta a Rossano lo scorso 15 maggio presso il palazzo San Bernardino”: così commenta il provvedimento del Consiglio dei Ministri sul pubblico impiego, relativo al precariato, il segretario nazionale della CONF.I.A.L. Benedetto Di Iacovo”.

Lsu/Lpu si incontrano a Rossano con la Confial

ROSSANO – (Comunicato stampa) Sala gremitissima; delle grandi occasioni. Altissima partecipazione di lavoratrici, lavoratori, amministratori locali, Sindaci, come non si vedeva da tempo.
Palazzo San Bernardino, sala rossa, solo posti in piedi. Era da tempo che non succedeva. A “scuotere l’albero” la CONF.I.A.L. nazionale, diretta dal calabrese Benedetto Di Iacovo, sindacalista di lungo corso, da decenni impegnato su questo versante e a sostegno dello sviluppo territoriale del nostro comprensorio, il quale, nel suo poderoso intervento, ha anche annunciato il sostegno e la partecipazione della CONF.I.A.L. nazionale alla battaglia del Comitato pro-Tribunale di Rossano che si terrà a Roma il prossimo 18 di maggio presso il competente Ministero. Al suo fianco il Segretario nazionale della CONF.I.A.L. Funzione Pubblica Umberto Ospite, il quale ha illustrato le novità del “Decreto Madia” ed i riflessi sulla vertenza in atto.

Stabilizzazione Lsu/Lpu, incontro Confial a Rossano

ROSSANO - La Confial, Confederazione Italiana Autonoma Lavoratori, su iniziativa del segretario nazionale, Benedetto Di Iacovo, ha promosso a Rossano per il prossimo 15 maggio alle ore 10.00 presso la sala Rossa di Palazzo San Bernardino una assemblea sindacale LSU/LPU "per affrontare le problematiche inerenti il processo di stabilizzazione dei circa 5.000 lavoratori in oggetto utilizzati in quasi tutti i più importanti Comuni calabresi, alla luce del “Decreto Madia” che - per la Confial - ha perso una grande occasione per mettere la parola fine sul precariato calabrese in oggetto".

Regolarizzate 5 lavoratrici di Casa Serena

CASSANO ALLO JONIO – (Comunicato stampa) Nella giornata di Sabato 3 Dicembre 2016, cinque lavoratrici precarie dell’Istituto Casa Serena Santa Maria di Loreto, che da anni aspettavano la regolarizzazione del contratto di lavoro, sono state stabilizzate e regolarmente assunte in pianta organica.
Un risultato raggiunto grazie ad un’efficiente dialogo instaurato tra il Consiglio di Amministrazione dell’Istituto ed il sindacato Confial, che insieme hanno posto fine ad una vertenza che durava da circa un quindicennio.

Problematiche lpu/lsu a Castrovillari. Lo Polito incontra la Confial

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) Un incontro concreto e fattivo quello tenutosi al palazzo di città, tra la CONF.I.A.L. Regionale Funzione Pubblica e l'Amministrazione comunale di Castrovillari sulle problematiche riguardanti i dipendenti ex LSU/LPU, nonché i dipendenti di ruolo. Presente il Sindaco Domenico Lo Polito, il Presidente del Consiglio Vico e la consigliera Silella per l'Amministrazione comunale; Benedetto Di Iacovo, segretario regionale Funzione Pubblica CONF.I.A.L., Di Vasto e Corrado quali RSA CONFIAL dell'Ente, sono state passate in rassegna tutte le problematiche riguardanti i dipendenti, sia a tempo indeterminato che determinato.

Confial in Prefettura per i problemi di Lsu/Lpu

COSENZA – (Comunicato stampa) L’O.S. CONF.I.A.L. (Confederazione Italiana Autonoma Lavoratori) guidata a livello nazionale da Benedetto Di Iacovo, su richiesta ed a seguito di specifica convocazione del prefetto Giafranco Tomao, ha rappresentato, unitamente ad alcune RSU ed RSA dell’organizzazione, la problematica relativa ai lavoratori LSU/LPU impegnati nei Comuni della provincia ed in generale in Calabria e che sono in attesa che l’Autorità nazionale emetta i conseguenziali provvedimenti di copertura finanziaria per garantire la continuità dei contratti a tempo determinato in essere ed in scadenza al 31/12/2016 anche per il prossimo anno.

La Confial Fp Calabria a sostegno della lotta degli Lsu - Lpu

CATANZARO - Comunicato stampa - La CONF.I.A.L. Funzione Pubblica della Calabria, condividendo lo stato di esasperazione e di incertezza che pervade i circa 5.000 lavoratori ex LSU/LPU della Calabria, per effetto di insistenti voci che vedrebbero negare i finanziamenti in legge di stabilità 2017 da parte del Governo nazionale, nonché per un ipotetico passaggio a carrozzoni regionali senza competenze e professionalità adeguate di tutto questo bacino di precariato, ormai storicizzato da oltre un ventennio ed al quale era stata assicurato un processo di stabilizzazione diretto presso gli Enti locali, quindi con un pauroso passo all’indietro, dopo le lunghe ed interminabili lotte intraprese, è al fianco e sostiene l’iniziativa di auto convocazione presso la sede delle regione Calabria.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners