Studenti francesi in visita nella città del Codex

ROSSANO – Studenti francesi in visita nella città del Codex. Un gemellaggio voluto fortemente dal Dirigente Scolastico del Polo Liceale I.I.S. Liceo Scientifico-Liceo Classico-Liceo Linguistico-Liceo Artistico di Rossano, Adriana Grispo, che ha portato gli studenti francesi in Calabria e alla scoperta dell'intera Sibaritide con tappe anche al Castello Ducale di Corigliano Calabro ed agli scavi archeologici di Sibari. Questi, inoltre, hanno visitato l'incantevole centro storico bizantino con visita guidata alla Cattedrale dedicata a Maria SS.Achiropita, al Museo Diocesano di Arte Sacra, dove si trova in bella mostra il Codex Purpureus Rossanensis (Patrimonio dell'Unesco), ma anche in altri luoghi del suggestivo ed incantevole borgo antico per ammirare le diverse chiese, piazze, vicoli ed i numerosi palazzi gentilizi.

La Croce Rossa nel parco del Codex

ROSSANO - Ha preso il via, da domenica 5 marzo 2017, l'iniziativa promossa dal Comitato della Croce Rossa Italiana di Rossano inerente all'assistenza nei diversi parchi della città bizantina. I volontari della CRI, grazie alla loro presenza e professionalità, garantiranno assistenza gratuita a tutti i bambini durante le ore di svago sia presso la villa comunale "Alberto De Falco" alle spalle di Viale Luca De Rosis e sia presso il parco giochi di Lido Sant'Angelo di fronte al Gipsy Club allo Scalo cittadino.

Il Codex sarà gestito dall'associazione "Insieme per camminare"

ROSSANO – Si è costituita a Rossano l'Associazione “Insieme per Camminare” che si occuperà della gestione del Museo Diocesano e del Codex. Questa è formata da Cecilia Perri (Presidente), Michele Abastante (che è anche autore del logo della nuova Associazione), Grazia Mascaro, Tiziano Caudullo, Rosa Urso, Natalino Scino e Daniela Pirillo. Il nome dell'Associazione è stato ideato da S.E. Mons. Giuseppe Satriano, Arcivescovo della Diocesi di Rossano-Cariati, per indicare un cammino che si può concretizzare solo unendo le forze, al fine di favorire lo sviluppo turistico nell'importante comune bizantino e nell'intero territorio.

Cambio di pagina per il Codex, tanta partecipazione

ROSSANO - Tanta partecipazione agli eventi promossi dalla Diocesi di Rossano-Cariati, dal 2 al 4 dicembre, in occasione del cambio della pagina del Codex Purpureus Rossanensis (Patrimonio dell'Unesco). Nella mattinata di venerdì 2 dicembre, alla presenza dei bambini della scuola primaria e dell'infanzia di Terravecchia (Istituto Comprensivo di Cariati), si è dato vita alla cerimonia del cambio della pagina del Codex. L'antico Evangelario, per l'occasione, è stato sfogliato a teca aperta ed ammirato da vicino da quanti hanno preso parte all'evento. Gli alunni, a conclusione dell’incontro, hanno partecipato al primo laboratorio didattico ideato per le scuole dell’infanzia e primaria dal titolo: "I Colori del Codex".

Anche Mario Oliverio plaude al ritorno del Codex a Rossano

ROSSANO - Anche il Presidente della Regione Calabria, l'onorevole Mario Oliverio, plaude al ritorno del Codex Purpureus Rossanensis nella città di Rossano, precisamente nella sede del rinnovato Museo Diocesano di Arte Sacra, dopo i lavori di restyling durati ben quatto anni presso l' ICRCPAL (Istituto Centrale per il Restauro e la Conservazione del Patrimonio Archivistico e Librario) di Roma. Oliverio, nel pomeriggio di domenica 3 luglio, ha partecipato, insieme ad altre autorità civili e militari, alla cerimonia d'inaugurazione del nuovo Museo Diocesano che si trova a pochi metri dalla Cattedrale intitolata a "Maria SS. Achiropita" nel cuore del centro storico bizantino.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners