Quattro arresti per coltivazione di sostanze stupefacenti

Quattro arresti per coltivazione di sostanze stupefacenti

SAN DEMETRIO CORONE – (Comunicato stampa) Nella prima mattina di oggi nei comuni di San Demetrio Corone (CS) e Vaccarizzo Albanese (CS), militari della Stazione Carabinieri di San Demetrio Corone, coadiuvati da altri militari dipendenti della Compagnia Carabinieri di Corigliano Calabro e dai Carabinieri cinofili di Vibo Valentia, hanno eseguito, su disposizione della Procura della Repubblica di Castrovillari, un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale - Ufficio Gip di Castrovillari nei confronti di:

Aiello Cosimo Damiano, classe 1977 di San Demetrio Corone;
Aiello Demetrio Antonino, classe 1994, di San Demetrio Corone;
Gjura Urim, cittadino albanese classe 1986 residente a Vaccarizzo Albanese.
I predetti, al termine di un’impegnativa indagine condotta dalla Stazione Carabinieri di San Demetrio Corone su direzione della Procura della Repubblica di Castrovillari, venivano ritenuti responsabili di illecita detenzione di sostanza stupefacente di tipo Marijuana, perché in concorso tra loro coltivavano ed occultavano, in più terreni nella loro disponibilità, siti in località impervie del comune di San Demetrio Corone, 23 piante di canapa indiana da cui ricavare lo stupefacente destinato allo spaccio. Aiello Cosimo Damiano è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Castrovillari, mentre gli altri sono stati ristretti al regime degli arresti domiciliari.
Nell’ambito della medesima indagine, in data 17 settembre u.s., era stato tratto in arresto in flagranza, in qualità di concorrente nel medesimo reato, Gagliardi Pino, classe 1969 di Cassano all’Ionio, attualmente sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners