Atti vandalici a Trebisacce ai danni di un uomo

Atti vandalici a Trebisacce ai danni di un uomo

TREBISACCE - Nonostante le numerose segnalazioni continuano gli atti vandalici compiuti da giovani teppisti nei confronti del 67enne trebisaccese S. L. L’uomo, disoccupato e solo, è soggetto ormai da tempo a questi continui attacchi che si protraggono sotto gli occhi di tutti. Dopo anni di ingiustificato accanimento i piccoli criminali hanno rincarato la dose, dando fuoco, nella scorsa notte, all’uscio dell’abitazione dell’uomo costituito per lo più da pezzi di cartone e di compensato. Tempestivamente accortosi dell’accaduto il signor S.L. è riuscito a spegnere le fiamme evitando così la tragedia.

L’episodio è stato denunciato dai vicini di casa, spettatori di uno scenario che spesso si ripresenta nelle ore notturne con scherzi di pessimo gusto e insulti.
Tanta la solidarietà manifestata sul web nei confronti di un uomo tranquillo, colpevole solo di essere buono e indifeso. Ora spetta alle Forze dell’Ordine il compito di prendere seri provvedimenti verso questi delinquenti, che con la complicità delle famiglie stesse, si abbandonano per noia e vagabondaggio ad atti così infimi nei confronti di persone più deboli.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners