Trovato morto nella sua casa un 46enne In evidenza

Trovato morto nella sua casa un 46enne

AMENDOLARA - Un uomo nativo e residente ad Amendolara è stato trovato morto nella mattinata di giovedì 13 luglio all’interno della sua abitazione. Prospero Roma conosciuto da tutti in paese come “Prosperino” abitava da solo (dopo il divorzio) nel cuore del centro storico amendolarese. A trovare il suo corpo accasciato sul pavimento e ormai senza vita i Carabinieri della Stazione di Roseto Capo Spulico sotto il comando del Maresciallo M. Carafa, dopo un normale controllo di routine. Il 46enne con pensione di invalidità era disteso per terra ed ha riportato alcune ferite, così come si evince anche dalle macchie di sangue trovate nella sua casa.

Il Tribunale di Castrovillari, dopo i rilievi effettuati da parte di Magistrato e Carabinieri, ha avviato le indagini per chiarirne le cause della morte. Stando a quanto afferma il medico legale, la morte sarebbe da attribuire a cause naturali e non ad altre ipotesi, come inizialmente qualche chiacchiericcio di paese aveva azzardato, motivo per cui la stessa Magistratura non ha ritenuto necessario disporre una autopsia. Pare che la tipologia delle ferite riportate si possa attribuire ad una caduta accidentale probabilmente causata da un malore fisico.
Tanti i commenti sul web che lo ricordano con affetto; una persona a detta di molti “di buon cuore”, ma tanto sfortunata, segnata nel profondo da un incidente automobilistico avvenuto alcuni anni fa nel nord Italia dove Prosperino era in cerca di lavoro con tre suoi amici che persero la vita durante lo schianto.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners