Roseto Capo Spulico fra le 7 bandiere blu calabresi

0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
Roseto Capo Spulico fra le 7 bandiere blu calabresi

ROSETO - Nella Conferenza Stampa tenutasi lo scorso lunedì 8 maggio presso l’Auditorium del Consiglio Nazionale delle Ricerche a Roma sono state assegnate 342 bandiere blu, 7 per la Regione Calabria. Le new entry: Roseto Capo Spulico sullo Jonio cosentino e Soverato nel catanzarese. Sventoleranno ancora per Trebisacce e Praia a Mare per quanto riguarda la provincia di Cosenza, Torre Melissa e Cirò Marina per il crotonese e Roccella Jonica (RC). Resta esclusa la provincia di Vibo Valentia.

I requisiti per ottenerla vengono modificati anno dopo anno, per questo le amministrazioni comunali sono tenute a mantenere un percorso di crescita costante e di miglioramento dei propri servizi.
Durante la manifestazione, che ha celebrato i trent’anni del programma internazionale “Bandiera Blu”, sono state premiate le località più eccellenti per la pulizia delle acque, come stabilito dalle analisi effettuate dalle Agenzie Regionali per la Protezione dell’Ambiente (ARPA), rispettando i criteri previsti dalla “Fee” che riguardano l’efficienza della depurazione delle acque reflue e della rete fognaria, la raccolta differenziata e la corretta gestione dei rifiuti pericolosi.
Valore aggiunto si sono dimostrati i servizi offerti agli utenti sulle spiagge (addetti al salvataggio, accessibilità per disabili e anziani) e lo spazio dedicato ai progetti di educazione ambientale per scuole, turisti e cittadini.
La Bandiera Blu dimostra di essere un riconoscimento importante di un percorso di conservazione e valorizzazione del patrimonio ambientale che mira a rendere solido il rapporto uomo-ambiente sul territorio (nonché grande risorsa economica e turistica) tutelando il bene più prezioso della nostra regione: il mare, sempre più pulito e più blu.

© Riproduzione riservata
0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners