Pioggia e vento causano abbattimento di due pini a Trebisacce In evidenza

0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
Pioggia e vento causano abbattimento di due pini a Trebisacce

TREBISACCE - Per due notti consecutive il territorio comunale di Trebisacce e quello dei comuni limitrofi, è stato interessato da brevi ma intensi fenomeni di pioggia e vento tanto da sembrare piccoli uragani. La scorsa notte, tra l’altro, pioggia e vento particolarmente intensi hanno causato la caduta di due giganteschi pini posti ai margini della ex statale 106 Jonica, oggi strada provinciale 253, ne tratto che collega Trebisacce ad Amendolara. I due pini sono caduti sulla strada nei pressi del torrente “Monaco” ed in località Rovitti, pochi chilometri a nord dell’abitato di Trebisacce.

I due grossi alberi caduti sulla carreggiata e postisi di traverso alla stessa, impedivano il transito automobilistico tanto che un furgoncino della “Gatto Service Animation” di Trebisacce, condotto dal titolare dell’agenzia di animazione e spettacolo, si è visto sbarrare la strada e costretto a fermare l’auto, con grande difficoltà a causa della pioggia battente, per evitare l’impatto con il grosso tronco. Evitata una possibile tragedia, è stato lo stesso automobilista, intorno alle due di notte, ad avvertire i Vigili del Fuoco Volontari di Trebisacce che, coordinati dal capo-partenza Pino Toscano, hanno raggiunto i tratti di strada interessati al crollo degli alberi e, operando in condizioni di estrema difficoltà, hanno lavorato per tutta la notte per tagliare e rimuovere i due grossi pini, il primo enorme e verde e l’altro più piccolo e rinsecchito, liberando la carreggiata e consentendo la ripresa del transito automobilistico.

© Riproduzione riservata
0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners