Arrestato spezzanese per aggressione ai Carabinieri durante la partita di calcio a Terranova In evidenza

Arrestato spezzanese per aggressione ai Carabinieri durante la partita di calcio a Terranova

TERRANOVA DA SIBARI - Nel pomeriggio di ieri a Terranova da Sibari, i militari della locale stazione carabinieri, guidata dal maresciallo Giovanni Annichiarico, traevano in stato di arresto c. f., 46enne spezzanese poiche’ intorno alle ore 15.00, presso il campo sportivo locale, poco prima dell’incontro di calcio 2^ categoria regionale fra le squadre Real Terranova e Spezzano Albanese, disputatosi regolarmente, eludeva i controlli dei militari operanti, inveendo contro gli stessi, nonché li spintonava, cagionando loro fortunatamente traumi di lieve entità, refertati dai sanitari del “118” dell’ospedale Annunziata di Cosenza intervenuti sul posto.

A seguito della perquisizione personale, il reo veniva altresì trovato in possesso di n. 1 coltello a serramanico della lunghezza complessiva di 14,5 cm, sottoposto a sequestro. L’arrestato, pertanto, al termine delle formalità di rito, veniva condotto presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare, a disposizione dell’a.g. di Castrovillari alla quale dovrà rispondere di violenza e resistenza a pubblico ufficiale nonché di porto d’armi atti ad offendere. L’intemperanza di alcuni sostenitori della squadra dello Spezzano è comunque già nota alle forze dell’ordine, infatti, la scorsa settimana, i Carabinieri della Stazione di Spezzano Albanese notificavano a n. 6 sostenitori della squadra locale altrettanti provvedimenti di DASPO, poiché gli stessi nel mese di gennaio scorso si erano resi protagonisti di episodi di violenza all’interno del campo sportivo comunale di Rocca Imperiale, durante l’incontro di calcio tra la squadra locale e quella dello Spezzano Albanese.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners