Due denunce a San Marco per reati ambientali

SAN MARCO ARGENTANO - Proseguono i controlli sul territorio da parte dei carabinieri della compagnia di San Marco Argentano ed in particolare in materia di reati ambientali. Nello scorso fine settimana, i militari della stazione di San Sosti, coaudiuvati dai colleghi della limitrofa stazione di San Marco Argentano, hanno deferito in stato di libertà alla procura della repubblica di Cosenza, n. 2 persone poiché resesi responsabili, a vario titolo, su di un’area di circa 500 mq sita all’interno di uno stabilimento ubicato nel comune di San Marco Argentano e dedito alla produzione di generi alimentari, di aver effettuato un deposito incontrollato di rifiuti pericolosi e non da oltre due anni senza alcuna autorizzazione.

Lotta ai reati ambientali e al lavoro sommerso, tre denunce a San Sosti

SAN SOSTI - Continuano incessantemente i controlli sul territorio da parte dei Carabinieri della compagnia di San Marco Argentano ed in particolare in materia di reati ambientali. Nella giornata di ieri 24 gennaio, i militari della stazione di San Sosti hanno deferito in stato di libertà all’autorità giudiziaria di Castrovillari, n. 3 persone poiché resesi responsabili, a vario titolo, di aver attivato all’interno di un esercizio commerciale del comune di San Sosti, una discarica non autorizzata di rifiuti speciali.

Smaltimento abusivo di reflui, due denunce e sequestrato un frantoio

ROGGIANO - I carabinieri della stazione di San Sosti, al termine di un accurato controllo, che ha permesso di accertare lo smaltimento abusivo dei reflui della lavorazione delle olive in un frantoio ubicato nella località di Roggiano Gravina, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Cosenza, n. 2 persone, resesi responsabili di scarico sul suolo di reflui industriali non autorizzati.

San Sosti, fascia tricolore distintivo o addobbo qualunque?

SAN SOSTI - La fascia tricolore che indossa un sindaco è un tangibile segno distintivo o può essere considerato un qualsiasi addobbo? È il legittimo dubbio sorto ai consiglieri di minoranza Luigi Sirimarco, Francesco Aragona e Maria Arcuri del gruppo “San Sosti nel cuore” che – per dirimere il dubbio – scriveranno anche al Prefetto Gianfranco Tomao.

Pregiudicato con problemi psichici tenta di aggredire sanitari con un coltello

SAN SOSTI – (Comunicato stampa) Nella serata di ieri 12.09.2017, alle ore 20.00 circa, in San Sosti, i militari della locale stazione carabinieri, a seguito di richiesta di intervento di alcuni passanti, si portavano in Via Piano della Fiera all’altezza del bar “San Pio”, poiché tale G. E. 38enne del posto, con precedenti penali per reati contro la persona, versava in stato di evidente alterazione psico–fisica, minacciando i presenti per futili motivi. Nella circostanza, gli operanti riuscivano a calmare momentaneamente il 38enne, mediante opera di persuasione, ma questi, all’avvicinarsi del personale medico del 118 che nel frattempo era stato allertato dai militari intervenuti, si alterava nuovamente, cercando di aggredire il medico con un  coltello a scatto, marca “ stainless”, lungo 20 cm di cui 9 cm di lama, che estraeva improvvisamente dalla tasca anteriore destra del pantalone.

Dimentica anziana mamma in auto, denunciato 45enne a San Sosti

SAN SOSTI - Nella mattinata odierna, i militari della stazione Carabinieri di San Sosti, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Castrovillari, per il reato di abbandono di anziani, C. P. 45enne disoccupato cosentino. Nel dettaglio, il denunciato nel primo pomeriggio di ieri 03 agosto parcheggiava la propria autovettura in una delle vie del comune di san sosti, dove al momento sono in corso i festeggiamenti in onore della Madonna del Pettoruto, lasciando all’interno di quell’autovettura e senza fornire alcuna giustificazione, l’anziana mamma portatrice di handicap, mentre lo stesso in tutta tranquillita’ e con la famiglia al seguito si allontanava per visitare gli stand della fiera del pettoruto incurante delle sorti del proprio genitore.

San Sosti, consuntivo approvato sebbene parere non favorevole

SAN SOSTI - Il revisore dei conti dell’Ente esprime parere “non favorevole” sul Rendiconto 2016, i consiglieri di minoranza invitano i colleghi di maggioranza a «non votare un documento contabile palesemente viziato», ma lo stesso passa ugualmente a colpi d’alzata di mano. Sono stati i consiglieri Luigi Sirimarco (capogruppo di “San Sosti nel cuore”), Francesco Aragona e Maria Arcuri all’opposizione da giugno scorso a sollevare «osservazioni in merito al rendiconto».

San Sosti, è polemica sul nuovo monumento ai Caduti sul lavoro

SAN SOSTI - S’inaugura oggi pomeriggio, 6 luglio, un nuovo monumento per i caduti sul lavoro. L’opera è stata fortemente voluta dalla Pro loco “Artemisia”, oggi presieduta da Maria Barillà, che però non sarebbe stata coinvolta all’evento. «È l’unico nostro rammarico – denotano dall’intero consiglio direttivo dell’Associazione – perché l’Amministrazione De Marco, ha dimenticato - nell’intera organizzazione - di coinvolgere chi realmente ha promosso quest’opera».

Musica, la Martus Editore pubblica un cd di una band tarantina

SAN SOSTI (Cosenza) - Da Casa editrice sempre vicina alla storia, all’archeologia ed al territorio a possibile “Editing musicale”. È il percorso artistico - culturale della “Martus Editore” di Angelo Martucci, l’editore di San Sosti (Cosenza) che sta facendo ottimi passi nel campo editoriale. L’ultima scoperta musicale, che potrà farla crescere in questo settore, è quella dei “Nightwish or White Skull” la giovane Tribute band dei “Nightwish”, celeberrimo gruppo finlandese fondato da Tuomas Holopainen nel 1996.

Varata a San Sosti la Giunta del rieletto sindaco De Marco

SAN SOSTI - Nel corso del primo Consiglio comunale della nuova legislatura, tenutosi mercoledì pomeriggio nella sala consiliare intitolata a “Caterina Pisani”, il rieletto sindaco Vincenzo De Marco ha esternato ufficialmente il nuovo esecutivo. Come da previsioni l’organo è composto dal vicesindaco Francesco Boncompagni che ha avuto le deleghe per Salute, Cultura, Sport e Servizi sociali, mentre l’altro componente, Amerigo Ricca, si occuperà della delega assessorile per Lavori pubblici, Urbanistica e Turismo.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners