Passeggiava con due accette in borsa, romeno denunciato dai Carabinieri

ROSSANO - Nel pomeriggio di oggi, i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Rossano hanno deferito in stato di libertà per il reato di porto di armi o di oggetti atti ad offendere un cittadino romeno quarantanovenne.
I carabinieri, nel corso di un controllo alle aree urbane, giunti nei dintorni di Piazza Risorgimento, si sono imbattuti in un uomo che passeggiava lungo la strada e che, alla vista dell’autovettura di servizio, si dirigeva repentinamente sul retro di un palazzo.

Coltivava marijuana nel giardino di casa, arrestato 40enne

ROSSANO - I Finanzieri della Compagnia di Rossano hanno scoperto, nell’ambito degli ordinari controlli del territorio effettuati al fine di arginare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, una coltivazione di canapa indiana occultata all’interno del giardino di un’abitazione del rossanese, traendo in arresto il responsabile.
A condurre le Fiamme Gialle all’abitazione di V.D., 40 anni, sono state le informazioni raccolte nell’ambito della attenta e continua attività di controllo del territorio al fine di prevenire e contrastare ogni forma di traffico illecito.

Consegnate le borse di studio di Fratelli d'Italia agli studenti

ROSSANO - Sono state consegnante, nel corso di una significativa cerimonia nella sala delegazione del Comune di Rossano, le Borse di Studio assegnate agli studenti delle scuole dell’intero territorio che hanno aderito al progetto dal titolo: “La Mafia uccide, il silenzio pure” promosso dal dipartimento Cultura, Identità, Legalità di Fratelli d’Italia di Rossano che, da alcuni anni, promuove una serie di iniziative finalizzate alla diffusione tra le giovani generazioni della conoscenza di problematiche che affliggono la società, al fine di far assumere loro le conoscenze necessarie per affrontare una serie di problematiche in modo critico e consapevole.

Incidente sulla Ss106 a Rossano, coinvolte due famiglie con bambini

ROSSANO – Ennesimo incidente stradale si è verificato, nella serata di mercoledì 20 giugno, sulla S.S. 106 in località Toscano nel comune di Rossano. Due le autovetture coinvolte: una Fiat Palio e una Hyundai i20. In una delle due autovetture vi era una famiglia con due bambini e nell’altra una coppia di anziani. Ad avere avuto la peggio, nell’impatto, uno dei due bambini che viaggiava con i propri genitori.

Arrestato 40enne per maltrattamenti in famiglia

CORIGLIANO-ROSSANO - Continuano le attività di prevenzione e repressione dei reati da parte della Polizia di Stato nel territorio di Corigliano-Rossano, voluti dal Questore della provincia di Cosenza dott. Giancarlo CONTICCHIO.
Nella serata del 18/06/2018, sono stati effettuati serrati controlli del territorio con perquisizioni e posti di controllo con l’impiego di personale dell’Ufficio Volanti del Commissariato di P.S. Corigliano-Rossano e del Reparto Prevenzione Crimine Calabria Settentrionale.

Arrestato a Rossano 43enne per aggressione e detenzione di stupefacenti

ROSSANO - Continua è l’azione di contrasto al fenomeno della criminalità da parte della Polizia di Stato, nell’area del comune di Corigliano-Rossano, con controlli straordinari costanti voluti dal Questore della Provincia di Cosenza dr. Giancarlo Conticchio.
Nella tarda serata di ieri, personale della Polizia Giudiziaria del Commissariato di Rossano diretto dal Commissario Capo dott. Massaro Giuseppe unitamente ad unità operative del Reparto Prevenzione Crimine Calabria Settentrionale, all’esito di un mirato servizio per il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, traevano in arresto Z.A. di anni 43.

Bimbimbici, anche quest'anno successo a Rossano

ROSSANO – Successo per l’ottava edizione di “Bimbimbici” e della “Pedalata Rossanese” nella Città del Codex. Nella mattinata di domenica 13 maggio, dopo il raduno in Piazza Bernardino Le Fosse allo Scalo di Rossano, i tanti partecipanti hanno raggiunto il Lido Sant’Angelo dove si è dato vita, presso l’Anfiteatro Mediterraneo, a momenti di socializzazione e divertimento, in forma libera e in piena autonomia, fino al pomeriggio.

Allontanato di casa per maltrattamenti in famiglia

CORIGLIANO ROSSANO - Il personale della Polizia di Stato del Commissariato di Rossano hanno eseguito, la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare ed il divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla vittima nei confronti di M.A. di anni 34 pakistano, per il reato di maltrattamenti in famiglia, richiesta dal Sig. Procuratore della Repubblica presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Castrovillari dott. Eugenio FACCIOLLA e disposta dal G.I.P. presso il Tribunale di Castrovillari dott. Luca COLITTA.
La vittima, da circa sette anni subiva maltrattamenti reiterati, consistenti in atti di violenza, fisica, psicologica con ingiurie e offese verbali, minacce di morte.

Gli operai addetti al verde pubblico continuano il sit-in di protesta

CORIGLIANO ROSSANO – Prosegue, ad oltranza (giorno e notte) e dinanzi al Comune di Rossano, la protesta pacifica degli operai di una ditta che aveva l’appalto e la cura del verde pubblico nel comune bizantino. Questi chiedono al Commissario Prefettizio, oltre al sindaco uscente Stefano Mascaro, di farsi carico della loro problematica in quanto senza lavoro da circa un anno e mezzo. 12 padri di famiglia che, finita la disoccupazione, versano in condizioni di estremo disagio economico.

Truffa all'Inps, 311 persone denunciate per false assunzioni

CORIGLIANO ROSSANO - I Finanzieri della Compagnia di Rossano hanno smascherato, al termine di una complessa attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Castrovillari, diretta dal Procuratore Dott. Eugenio Facciolla, una truffa perpetrata ai danni dell’INPS ad opera di una azienda agricola sfruttando il meccanismo delle assunzioni false di manodopera; ben 311 assunzioni fantasma che hanno creato un danno alle Casse dello Stato di circa 550.000 euro.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners