San Marco, raccolte 500 firme per l’educazione alla cittadinanza

  • Soddisfazione del presidente Mileti e del sindaco Mariotti
0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
Il sindaco Mariotti e il presidente Mileti con sullo sfondo la Torre Normanna Il sindaco Mariotti e il presidente Mileti con sullo sfondo la Torre Normanna

SAN MARCO ARGENTANO - La comunità sammarchese ha inteso sottolineare, con una raccolta di circa 500 firme, come sia fondamentale la disciplina dell’educazione civica nei curricula scolastici. L’iniziativa, promossa dall’Anci, è una legge d’iniziativa popolare atta ad introdurre l’educazione alla cittadinanza quale materia autonoma nelle scuole d’ogni ordine e grado.

“Una firma importante - afferma Aquilina Mileti, presidente del civico consesso nonché consigliere nazionale Anci - a sostegno d’una legge che si propone un nutrimento sano: il rispetto e la conoscenza della Carta Costituzionale, eredità fondamentale dei nostri padri costituenti. Aldo Moro pensando ai giovani, sottolineava la necessità di “pulire il futuro”; dare quindi maggiore rilievo all’educazione alla cittadinanza è una finestra aperta su quel futuro che noi tutti ci auguriamo possa essere migliore e ricco di prospettive e con un maggior senso di appartenenza alla comunità civile”.  L’educazione alla cittadinanza “non solo è, ma dev’essere uno strumento indispensabile per poter realizzare sé stessi e la propria natura di cittadini” – aggiunge il sindaco Virginia Mariotti, che – nel ringraziare quanti hanno lavorato e sostenuto la raccolta firme ha concluso: “La ratio della proposta di legge è quella d’assumere maggiore consapevolezza dei propri diritti e dei propri doveri così da conoscere le Istituzioni su cui poggia la nostra democrazia”.

© Riproduzione riservata
0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners