Roggiano, la Postorivo neo assessore alla Pubblica istruzione In evidenza

  • Delegata alla Sanità la consigliera Anna Lucia
0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
Roggiano, la Postorivo neo assessore alla Pubblica istruzione

ROGGIANO GRAVINA - Ora è ufficiale: Stefania Postorivo è il nuovo assessore della Giunta Iacone. Il decreto, che porta il protocollo n. 5524, è stato notificato già  all’interessata dove è specificato che la stessa mantiene anche il settore della Cultura di cui si stava occupando quale consigliera. La nuova delega assessorile riguarda la Pubblica istruzione che, nel frattempo, è stata revocata alla collega Anna Lucia. Quest’ultima, coma da decreto successivo del sindaco, dovrà occuparsi ora di Sanità.

Un nuovo esecutivo, sempre con la presenza di due quote rosa, garantirà dunque il futuro amministrativo alla compagine che ha vinto le elezioni a giugno 2016. Tuttavia il passaggio all’opposizione dell’unica esponente del Pd, l’ex assessore Pina Vano, ha rimodulato i numeri: otto sono ora in maggioranza; cinque in minoranza. A proposito dell’ex assessorato retto dalla Vano, va aggiunto che dei settori di cui era stata investita ad inizio legislatura, ovvero Sanità, Urbanistica e Attività produttive, solo il primo ha trovato collocazione nella delega alla consigliera Anna Lucia, mentre gli altri due al momento restano vacanti. Assegnata, dunque, l’unica maglia tra i titolari della Giunta fra i tre papabili rimasti in lizza: alla consigliera Anna Lucia è andata comunque una delega più delicata rispetto alla precedente mentre, al momento, solo al consigliere Salvatore Lanzillotti, che aveva inscenato una forma di protesta ad inizio luglio insieme all’ex assessore Vano, non è stata data alcuna delega ufficiale. È probabile che, per il gioco delle parti e degli equilibri da mantenere in maggioranza, ciò avvenga nei prossimi giorni. Finita la “querelle” dell’esecutivo resta però qualche nodo politico. Non va sottaciuto a proposito che il gruppo di minoranza “Insieme per Roggiano”, tramite il capogruppo Salvatore De Maio, chiederà «un consiglio comunale straordinario per affrontare meglio la crisi politica in atto». E che probabilmente il Pd cercherà di fare un gruppo autonomo all’opposizione con l’ex assessore Vano e la consigliera Tiziana Labrusciano. Entro fine agosto, quindi, potrebbe esserci una pubblica manifestazione indetta dal circolo “democrat”.

© Riproduzione riservata
0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners