Don Ciro Favaro nuovo Vicario generale diocesano

SAN MARCO ARGENTANO - Il canonico Ciro Favaro è il nuovo Vicario generale della Diocesi di San Marco Argentano – Scalea. Ne ha dato notizia il direttore dell’Ufficio comunicazioni sociali, Umberto Tarsitano. «A conclusione dell’annuale Convegno ecclesiale diocesano, svoltosi di recente a Cetraro – si legge nella nota – il Cancelliere vescovile don Antonio Fasano, alla presenza del Vescovo monsignor Leonardo Bonanno ha dato lettura del Decreto di nomina del nuovo Vicario generale per don Ciro Favaro che succede a monsignor Cono Araugio che ha svolto tale ufficio per un quinquennio.

Il Vescovo Bonanno scrive ai giovani adamantini

SAN MARCO ARGENTANO - Dopo l'efferato omicidio di un giovane avvenuto a Diamante nei giorni scorsi, il Vescovo monsignor Bonanno della Diocesi che è inSan Marco Argentano – Scalea ha voluto inviare il seguente messaggio ai giovani: "Carissimi giovani, anche se fisicamente lontano da voi mi sento vicino con l’affetto e la preghiera per vivere insieme questo momento di grave turbamento in seguito alla tragica scomparsa del caro Francesco".

La Figc Calabria ha incontrato sindaci e società per gli stadi del Tirreno

  • Pubblicato in Calcio

ACQUAPPESA - Quella appena passata è stata una stagione tribolata per le strutture sportive del Tirreno cosentino. Dai sequestri degli stadi “Gramigna” e “Zicarelli”, rispettivamente di Acquappesa e Fuscaldo, poi parzialmente dissequestrato per i lavori di ripristino, fino all’inagibilità del “Tarsitano” di Paola; dai problemi all’impianto di San Lucido a quello di Scalea fino a Cetraro, dove manca ancora un campo sportivo, per il quale sembra essersi aperto uno spiraglio definitivo.

La Figc Calabria incontra i sindaci per gli stadi del Tirreno

  • Pubblicato in Calcio

ACQUAPPESA - Dai sequestri degli stadi “Gramigna” e “Zicarelli”, rispettivamente di Acquappesa e Fuscaldo, poi parzialmente dissequestrato per i lavori di ripristino, fino all’inagibilità del “Tarsitano” di Paola; dai problemi all’impianto di San Lucido a quello di Scalea fino a Cetraro, dove sono anni che manca un campo sportivo, per il quale sembra essersi aperto uno spiraglio si spera definitivo.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners