Arrestato pregiudicato a Fagnano per tentato omicidio

FAGNANO - Nel tardo pomeriggio odierno, a Fagnano Castello, i Carabinieri della locale stazione, coaudiuvati dai militari dell’aliquota operativa della Compagnia Carabinieri di San Marco Argentano, hanno tratto in arresto per tentato omicidio, un pregiudicato fagnanese, Ardis Rosario (classe 1965), il quale alle ore 14.00 circa in via San Francesco, a seguito di una furibonda lite scaturita per futili motivi legati a contrasti sentimentali, con un coltello a serramanico lungo 18 cm di cui 8 cm di lama, colpiva alle spalle con due fendenti alla gola T. D. (classe 1969), suo conoscente del posto.

Tentato omicidio, 42enne finisce in manette. Una questione di pascolo il movente

SAN DONATO DI NINEA - Una lite per il pascolo d’alcune capre su un terreno privato ha portato un uomo di 42 anni, (T. S. le sue iniziali) armato di coltello, a cercare di farsi giustizia da solo nei confronti d’un sessantenne. Per fortuna la presunta vittima è riuscita a divincolarsi ma il 42enne, già noto alle forze dell’ordine per alcuni precedenti - ora ai domiciliari con l’accusa di tentato omicidio - ha ferito, pur di striscio, la moglie dell’uomo (57 anni) ed il figlio (classe 1981). I feriti hanno dovuto rivolgersi alle cure dei sanitari e sono stati dichiarati guaribili in qualche giorno. I fatti nella tarda serata di venerdì, quando intorno alle ore 23 l’uomo - poi arrestato - si è introdotto, presumibilmente alticcio, nell’abitazione situata sulla strada che dal centro storico porta in montagna verso il rifugio di Piano Lanzo.

Colpisce donna al cranio, al volto e alla gola. Arrestato 35enne

COSENZA – (Comunicato stampa) Nella nottata odierna giungeva al 113 una telefonata da parte di un uomo che segnalava un delitto nei confronti di una donna, avvenuto in un’abitazione di via Panebianco in Cosenza.
Nell’immediatezza giungevano sul posto equipaggi della Squadra Volante e della Squadra Mobile i quali constatavano la veridicità della notizia, rinvenendo una donna A.E. cl.56 riversa per terra in una pozza di sangue, con vistose ferite al cranio.

Tentato omicidio a Rossano. Finisce in manette un 21enne

ROSSANO - (Comunicato stampa) Nel corso della tarda serata di ieri, personale della Polizia di Stato, in servizio presso il Commissariato di P.S. di Rossano (CS), ha proceduto all’arresto di ACRI Matteo, di anni 21, perché ritenuto responsabile del reato di tentato omicidio nei confronti di P.D. di anni 19.
Il gesto che si è consumato in Rossano Scalo, nel centralissimo Viale De Rosis, non ha avuto più tragiche conseguenze solo grazie all’immediato intervento degli uomini della Polizia di Stato del Commissariato di Rossano.

Tentato omicidio a Corigliano, tre arresti dei Carabinieri

CORIGLIANO – (Comunicato stampa) Nella notte dell’11 aprile 2016 i carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro hanno tratto in arresto, per il reato di tentato omicidio, un 41enne, un 31enne ed un 18enne del luogo, i quali nella tarda serata precedente avevano malmenato selvaggiamente, per futili motivi, un 34enne straniero. La vittima riportava varie escoriazioni e lesioni agli arti.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners