Accusati di riciclaggio due fratelli di Terranova, la Cassazione annulla le condanne

TERRANOVA DA SIBARI – Erano stati condannati per riciclaggio, dalla Corte d'Appello di Firenze, a 6 e 4 anni di reclusione, due fratelli di Terranova da Sibari, ma la Corte di Cassazione ha annullato, nei giorni scorsi, la sentenza.
Si tratta di Gennaro Di Stasi, un consulente e intermediario finanziario operante in Toscana, e Saverio Di Stasi, un commerciante di calzature operante a Terranova, rispettivamente di 52 e 50 anni, difesi dall'avvocato Francesco Calderaro del foro di Castrovillari, dall'avvocato Gianluca Gambogi di Firenze e dal professor Giovanni Neri di Roma.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners