A Terranova dichiarato lo stato di calamità per la siccità

TERRANOVA DA SIBARI - A causa del perdurare della condizione di siccità nel territorio del Comune di Terranova da Sibari, con le relative conseguenze sulle aziende agricole già in forte crisi, la Giunta comunale ha dichiarato lo stato di calamità naturale.
Immediata la richiesta alla Regione Calabria di riconoscimento della situazione analizzata e la concessione di aiuti economici per gli agricoltori.

Task force idrica a Terranova per individuare sprechi

TERRANOVA DA SIBARI - Controlli su allacci abusivi, soddisfacimento richieste di irrigazione piccoli orti e aiuole da approvvigionamento fonti alternative a quella di uso potabile: su queste tre direttrici la Task Force Idrica di Terranova da Sibari sta operando a pieno ritmo per affrontare il carattere emergenziale delle condizioni di siccità, in attesa delle “Misure straordinarie per il territorio della Provincia di Cosenza” preannunciate dalla Sorical.
Lo ricorda il Consigliere delegato all’Agricoltura e al servizio idrico, Massimiliano Smiriglia, sottolineando che “questo gruppo di lavoro si è reso necessario perché riteniamo prioritario, sia da un punto di vista sociale che economico per il nostro territorio con specifico effetto nella Frazione Sanzo, contribuire a rendere più efficiente l’erogazione del servizio idrico per l’acqua potabile, più equo il carico fiscale e naturalmente più doveroso e regolare il pagamento delle tasse da parte dei cittadini”.

Agricoltura: Terranova da Sibari verso il Festival dei Laghi 2017

TERRANOVA DA SIBARI - A breve partirà l'organizzazione e la raccolta adesioni per la manifestazione dedicata all’olio dei laghi italiani ad Iseo dal 26 al 28 maggio. Una nuova occasione di vetrina e partecipazione per i produttori locali di olio extravergine. Con questo obiettivo il Comune di Terranova Da Sibari, in qualità di socio dell’Associazione nazionale di “Città Dell’Olio”, intende partecipare all’ottava edizione del Festival dei Laghi 2017 ad Iseo tra il 26-28 maggio, organizzando una raccolta di adesioni subito dopo Pasqua.

Smiriglia comunica l'apertura della diga del basso Esaro

TERRANOVA DA SIBARI – (Comunicato stampa) Il Consigliere Delegato all’Agricoltura del Comune di Terranova da Sibari, Massimiliano Smiriglia, con una breve nota comunica alla cittadinanza e in particolare agli agricoltori interessati, che sono state aperte le saracinesche dell’invaso della diga del Basso Esaro.
Ora le risorse idriche necessarie sono già a disposizione dei territori della quota 40 e Apollinara: si tratta di un’erogazione da 200 litri al secondo per arginare le esigenze più immediate.

Siccità, il consigliere Smiriglia chiede di aprire l'invado della diga del basso Esaro

TERRANOVA DA SIBARI – (Comunicato stampa) “La prolungata mancanza di piogge e l’arrivo dei primi caldi impongono un’immediata strategia per il necessario approvvigionamento idrico delle nostre zone rurali”.
Lo ricorda il Consigliere delegato all’agricoltura di Terranova Da Sibari, Massimiliano Smiriglia, sollecitando il Consorzio di bonifica di Trebisacce, in collaborazione con quello di Mormanno, ad aprire le saracinesche dell’invaso della diga del Basso Esaro in particolare per i territori della quota 40 e Apollinara, riservando la stessa attenzione rivolta per esempio alla Contrada Comuna.

"Camminata tra gli olivi" è il progetto per lo sviluppo del turismo nel territorio

TERRANOVA DA SIBARI – (Comunicato stampa) Promuovere il paesaggio e il territorio olivicolo; sviluppare il turismo dell’olio; integrare iniziative tra tutte le singole Amministrazioni partecipanti; ampliare l’offerta di progetti collegati al tema della degustazione dell’olio extra vergine e dei prodotti tipici, della cultura e dalla tradizione legate al territorio. È denso di obiettivi il programma della Prima giornata nazionale “Camminata tra gli olivi 2017”, prevista per il prossimo 29 ottobre 2017, e promossa dall’Associazione Nazionale “Città dell’Olio” in relazione alla decisione dell’ONU di adottare il 2017 come anno internazionale del turismo sostenibile.

Diverse proposte alla Regione da Terranova nel campo dell'agricoltura

TERRANOVA DA SIBARI – (Comunicato stampa) “Nell’attuale fase economica va presa in considerazione una forma di pagamento annuale, e non biennale come sta avvenendo, relativamente alle tasse di irrigazione e ai tributi consortili (1H78)”.
È quanto propone L’Amministrazione Lirangi attraverso il Consigliere Comunale delegato all’agricoltura di Terranova da Sibari, Massimiliano Smiriglia, a seguito di un importante incontro tenutosi nei giorni scorsi presso il Dipartimento agricoltura della Regione Calabria con il Consigliere regionale delegato all’agricoltura, On. Mauro D’Acri, i rappresentanti del Consorzio di Bonifica Integrale dei Bacini dello Jonio Cosentino ed alla presenza dei rappresentanti del Comitato spontaneo di cittadini di Terranova da Sibari, Niente Servizi - Niente tributi.

Cartelle di pagamento, il Consorzio organizza un incontro a Spezzano e uno a Terranova

Va verso la via della risoluzione la fastidiosa questione che ha visto, nei giorni scorsi, diversi cittadini di Spezzano Albanese e Terranova da Sibari essere interessati da un avviso di pagamento inviato, per mezzo di Equitalia, dal Consorzio di Bonifica Integrale Bacini Settentrionali del Cosentino con sede a Mormanno. Richieste di pagamenti di somme di 11 euro, per la maggior parte dei casi, che sono arrivati nelle case della gente per terreni agricoli ormai inesistenti che, oggi, sono diventati edificabili o su cui si è già costruito.

Regione e "Città dell'olio" uniti per promuovere l'olivicoltura

TERRANOVA DA SIBARI - La Regione Calabria e l’Associazione nazionale Città dell’Olio lavoreranno fianco a fianco per promuovere l’olio extravergine e valorizzare il paesaggio olivicolo della Calabria. E’ quanto emerso nel corso dell’incontro che si è svolgo a Catanzaro, nella sede della Regione Calabria, tra i rappresentanti delle Città dell’Olio della Calabria e il consigliere regionale Arturo Bova. Il presidente della commissione anti-'ndrangheta della Regione Calabria ha riservato una calorosa accoglienza al presidente delle Città dell’Olio Enrico Lupi con il quale si è confrontato sul futuro dell’olivicoltura calabra.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners