Luci e led in contrade e frazioni di San Donato di Ninea

Un panorama del borgo Un panorama del borgo

SAN DONATO DI NINEA - «Elevare nell'insieme la qualità della vita dei residenti, favorendo condizioni normali d’accesso e permanenza su tutto il territorio comunale». Parte da questi obiettivi il sindaco Jim Di Giorno che nell’abito d’un progetto d’ammodernamento e di riqualificazione energetica dell’impianto di pubblica illuminazione, ha ottenuto in co-finanziamento ben 150 mila euro dalla Regione Calabria.

Ciò ha lo scopo anche di tutelare l’ambiente e favorire azioni tese al risparmio energetico, contribuendo a promuovere il patrimonio paesaggistico e identitario locale e ponendo le basi per un’adeguata accoglienza e ricettività turistiche. «Uno degli aspetti più qualificanti – afferma Di Giorno – è ancora una volta l’azione programmata che sarà realizzata a breve e riqualificherà contrade e frazioni. Saranno, infatti, sostituiti i corpi illuminanti esistenti con quelli al “led” ed è prevista anche l’istallazione di controlli elettronici e gruppi di potenza integrati per adeguare la potenza elettrica impegnata alle esigenze dell'area interessata L’intervento – conclude il sindaco – avrà l’applicazione di sistemi di telecontrollo con il cosiddetto “dimmer” – dall’inglese abbassare, attenuare una luce – che è un regolatore elettronico utilizzato per controllare la potenza assorbita da un carico limitandola a piacimento, in Italia conosciuta come “varia – luce” del flusso luminoso e di tele-gestione che permetterà quindi di monitorare anche i mal funzionamenti delle lampadine».
 

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners