Dalla scuola spezzanese per formare cittadini responsabili

0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
Dalla scuola spezzanese per formare cittadini responsabili

SPEZZANO ALBANESE - L’Istituto Comprensivo “Rita Levi Montalcini” di Spezzano Albanese, a conclusione del percorso già iniziato negli anni precedenti, giorno 28 Novembre 2017 ha partecipato al programma di educazione ambientale “il Parco Amico della Natura” promosso dall’ente Parco Nazionale della Sila. Le referenti del progetto, le insegnanti Immacolata Noia e Rosetta Bartolomeo, hanno coinvolto alunni delle classi quinte e famiglie con l'obiettivo di stimolare la crescita della cosiddetta coscienza “verde” per costruire una cittadinanza attiva e consapevole e responsabilizzare ogni bambino riguardo le proprie scelte e le proprie azioni.

A coordinare egregiamente l’evento il rappresentante ufficiale del Parco Nazionale della Sila: l’ esperto Marco Pansino.
La Dirigente dell’Istituto Carmen Iannuzzi sottolinea che l’iniziativa ha valore solo se si metteranno in pratica gli insegnamenti acquisiti. E’ promotrice dell’evento poiché legata ad una convinzione profonda che ogni iniziativa, vissuta insieme alle famiglie, agisce in modo efficiente ed incisivo nella formazione dei cittadini. Il tema in questione è un’emergenza, la scuola è chiamata a fare la sua parte e attende che i bambini acquisiscano come abitudine gli insegnamenti per la tutela dell’ambiente. “Come scuola -dice la dirigente- abbiamo l’obbligo della formazione dell’uomo come singolo e del cittadino come appartenente alla società, questo è il senso di questa giornata ma deve essere un percorso che mette radici nella quotidianità. Iniziative come questa devono sviluppare una coscienza che impedisca il ripetersi degli errori della storia”.
Hanno partecipato all’incontro tematico “passeggiata ecologica” le classi quinte della scuola primaria accompagnate dalle rispettive insegnanti e dalle referenti del progetto. Il programma, che si ispira al programma promosso dall’ONU evidenziato dal “Decennio mondiale dell’educazione allo sviluppo sostenibile”, per la scuola primaria prevede il rafforzamento del concetto di “Risorsa Ambientale” e l’importanza di attuare comportamenti sostenibili in termini di rispetto degli equilibri naturali. Nel mese di maggio 2017 è stato inoltre visitato il Centro Visite Cupone, completo di orto botanico, museo naturalistico e di osservatori faunistici.
Erano presenti l’Assessore alla Pubblica Istruzione Caterina Marini che si impegnerà a munire ogni classe e i corridoi di contenitori per la raccolta differenziata e una rappresentanza degli operatori ecologici che hanno insegnato ai bambini i criteri della raccolta differenziata.
A conclusione della giornata i genitori hanno deliziato i palati di tutti con prelibatezze locali salate e dolci preparate in casa secondo tradizione.
Martedì 5 Dicembre, con l’obiettivo di valorizzare l’importanza del patrimonio arboreo e ricordare il ruolo fondamentale dei boschi e delle foreste, sono stati piantati alcuni alberi nel giardino della scuola.

© Riproduzione riservata
0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners