"Io allatto a km. zero” nel Distretto Esaro - Pollino

0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
Un momento dell'iniziative dei Consultori familiari Un momento dell'iniziative dei Consultori familiari

SAN MARCO ARGENTANO - “Io allatto a chilometri zero”: è l’iniziativa dei consultori familiari del Distretto sanitario Esaro - Pollino, che ha quale capofila San Marco Argentano ma che vede, al momento, coinvolte anche le sedi di San Lorenzo del Vallo e San Sosti. I consultori, impegnati da sempre nel sostegno alla nascita e alla crescita nello sviluppo precoce e in infanzia e adolescenza, stanno aderendo anche quest’anno all’iniziativa di promozione della salute che nel territorio dell’Asp cosentina viene realizzata anche dai “punti nascita” in stretta collaborazione con i comuni e con le associazioni di volontariato sensibili al tema della promozione del benessere nel ciclo di vita.

Gli stessi, hanno previsto nel territorio due eventi puntando al coinvolgimento attivo della comunità di San Sosti e Spezzano Albanese in occasione della settimana mondiale dell’allattamento naturale, che sta vedendo la Regione Calabria promuovere il secondo flash-mob “sostenere l’allattamento naturale”. Le attività d’informazione, promozione, animazione sul tema specifico sono realizzate coinvolgendo mamme e bambini, famiglie, alunni della scuola dell’obbligo, insegnanti, educatori, volontari, operatori sociali e politici. Quella già tenuta a San Sosti ha alimentato tanto entusiasmo tra i partecipanti offrendo un’occasione d’incontro, scambio e conoscenza oltre alla possibilità di riflettere sui temi della prevenzione precoce e della promozione del benessere individuale, familiare e comunitario. L’integrazione interistituzionale tra consultori familiari Asp, amministrazioni comunali, terzo settore, istituzioni scolastiche e famiglie di tutti i minori, permette di realizzare un evento socioculturale coinvolgente per tutti su un tema spesso trascurato seppur fondamentale per lo sviluppo psicofisico di ogni individuo. Contatto, sguardo, accoglienza, legame, scambio, incontro, scoperta, crescita, apertura, gioco, mediazione, base sicura, relazione, intimità, sono state le parole chiave di questa iniziativa.  Intorno ad esse hanno preso forma racconti, rappresentazioni, canti, materiali informativi, una mostra di lavori grafici e due laboratori espressivi. Protagonisti assoluti i bambini, gli adolescenti e le loro famiglie.  Una buona occasione per diffondere conoscenza e promuovere comportamenti finalizzati al rispetto e al benessere.

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello: Iniziativa dei Consultori familiari sul tema
0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners