Arrestato clandestino che tenta violenza su una donna a Terranova In evidenza

Arrestato clandestino che tenta violenza su una donna a Terranova

TERRANOVA DA SIBARI - Un 26enne clandestino di origini africane è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria e condotto in carcere a Castrovillari con l’accusa di tentata violenza sessuale. È successo nel tardo pomeriggio di ieri a Terranova da Sibari. Vittima una donna che stava camminando lungo una strada della cittadina cosentina, quando il ragazzo, un immigrato clandestino di origini marocchine, e suo conoscente, avvicinandosi a lei ed approfittando del fatto che la donna era alla ricerca di un appartamento dove poter domiciliare, l’ha condotta presso un'abitazione disabitata dove ha cercato di violentarla.

La donna è riuscita a divincolarsi ed a fuggire, denunciando subito l’accaduto ai carabinieri della Stazione di Terranova da Sibari. I militari, unitamente ai colleghi dell’aliquota operativa della Compagnia Carabinieri di San Marco Argentano si sono subito attivati nelle ricerche riuscendo, oltre a rinvenire all’interno dell’abitazione luogo della tentata violenza, gli abiti strappati dell’aggressore danneggiati dalla breve colluttazione che la donna in precedenza aveva avuto con il prevenuto per sottrarsi dallo stesso, anche ad acquisire preziose testimonianze e soprattutto la minuziosa descrizione sia dello spiacevole evento che dell’uomo fornita dalla vittima, che permettevano agli operanti di rintracciare il fermato che veniva condotto in carcere dopo l’identificazione.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners