Malvito, incendio arriva a lambire alcune abitazioni

  • Arrivata una squadra dei vigili del fuoco di Trebisacce
0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
I residui dell'incendio in località Vadolati I residui dell'incendio in località Vadolati
Hostaria Antico Borgo

MALVITO - Un improvviso incendio, scoppiato nel pomeriggio di lunedì, è arrivato a lambire alcune abitazioni ed il deposito di un’azienda di autotrasporti sita in località Vadolati. Fortunatamente non ci sono stati danni né alle cose né tanto meno alle persone con diversi abitanti che hanno comunque preso un bello spavento. Sembra che le fiamme siano divampate poco più a monte a causa della ripulitura di un terreno dalle sterpaglie.

Il fuoco, forse incontrollato anche a causa del vento che spirava, ha cominciato ad attecchire qualche arbusto misto a macchia mediterranea nell’immediata scarpata e si è così propagato nella zona a valle arrivando a sfiorare il nucleo abitato della contrada malvitana che si trova non molto lontano dalla località Piana ed a ridosso della provinciale che porta verso la Scivolenta di Sant’Agata d’Esaro. I primi ad accorrere sul posto sono stati alcuni vicini delle abitazioni minacciate dalle fiamme, che con ogni tipo d’attrezzo hanno cercato d’arginare le fiamme prima che le stesse potessero giungere più vicino alle case. Nel breve volgere di qualche minuto, grazie anche all’allerta lanciato da alcuni automobilisti di passaggio sul posto è giunta anche una pattuglia dei Carabinieri – forestali operanti nella vicina San Sosti e più tardi una squadra dei Vigili del Fuoco di Trebisacce, unica unità disponibile per i roghi che continuano a verificarsi ed a persistere in più zone della provincia cosentina. A proposito di incendi, si è concluso solo nella tarda serata di domenica lo spegnimento delle fiamme divampate a Santa Caterina Albanese praticamente al confine con Fagnano Castello. Prezioso l’intervento messo in atto da un canadair della Protezione civile arrivato addirittura da Ciampino per assenza di altri velivoli, di alcune squadre dei Vigili del Fuoco di Castrovillari in una zona piuttosto impervia ed anche di una squadra del gruppo comunale della Protezione civile, coordinato da Luciano Avolio, allertata dal sindaco fagnanese Giulio Tarsitano.

© Riproduzione riservata
0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners