Soddisfazione per la raccolta differenziata a Terranova che a dicembre tocca il 72,3% In evidenza

Eugenio Pugliese Eugenio Pugliese

TERRANOVA DA SIBARI – (Comunicato stampa) La tutela dell’ambiente e l’attuazione sempre più massiccia, da parte della popolazione residente del nostro comune, della raccolta differenziata dei rifiuti, rappresenta sicuramente una delle priorità che l’Amministrazione comunale di Terranova da Sibari, ha posto fra gli obiettivi prioritari della sua azione di governo, sin dal suo insediamento nel maggio 2014.
Differenziare i rifiuti rappresenta non solo un dovere civico, ma altresì un’opportunità per l’intera comunità, per assicurare migliori condizioni di vita ai cittadini ed una migliore salubrità dell’ambiente, da trasmettere alle nuove generazioni.

E’ con questo spirito che il Consigliere delegato all’Ambiente, Eugenio Pugliese, ha presentato i dati ufficiali per ciò che concerne la raccolta differenziata effettuata in questo ultimo anno nel Comune di Terranova da Sibari.
Dicembre registra una percentuale di raccolta differenziata pari al 78,5 % del totale, mentre l'anno 2016 si chiude con una media del 72,3% sul totale sui rifiuti prodotti.
Tenendo conto che all’atto del nostro insediamento -ha affermato PUGLIESE- siamo partiti con una percentuale del 43% circa, portata al 63% nel 2015, crediamo sia un risultato di assoluto riguardo per la nostra comunità, che ci deve rendere orgogliosi per ciò che abbiamo fatto anche in prospettiva futura.
Un aumento di 10 punti percentuali rispetto all’anno precedente, a cui si aggiungono:
l’attivazione del nuovo servizio dell’isola ecologica;
un nuovo sistema di raccolta;
Un certosino lavoro sulle discariche abusive, quasi totalmente eliminate con conseguente bonifica dei siti.
Non va sottaciuto inoltre,che in base alle normative Europee, recepite dallo Stato Italiano, la raccolta differenziata è un obbligo derivante dalla Legge non solo per i commercianti e per gli esercenti i pubblici locali, ma lo è anche per i cittadini-utenti come è previsto dal primo decreto Ronchi del 1997 e dai successivi decreti emanati dal legislatore.
Criteri ampiamente rispettati dal nostro Comune, oltre a quelli utili alla partecipazione ai Bandi Regionali di prossima uscita seguendo i classici standard.
Nelle prossime settimane, intensificheremo ancora di più questo lavoro, con l’attivazione di BOX per la raccolta autonoma per plastica e lattine, Buoni sconto spesa e codifica secchi utili alla pesatura.
Il primo obiettivo del nuovo anno, sarà quello di premiare la virtuosità dei nostri cittadini-utenti, con un abbassamento della Tassazione relativa.
Una particolare attenzione sarà riservata ad alcune zone critiche dove andremo ad investire risorse, per la bonifica e il controllo del territorio.
Grande soddisfazione sull’interessante obiettivo raggiunto è stata espressa, oltre che dal Consigliere Delegato Pugliese, dal Sindaco e dall’intera compagine amministrativa, che hanno ringraziato tutti gli operatori, i quali ogni giorno svolgono con professionalità ed impegno un grande lavoro, la Ditta che gestisce il servizio Ecology Green, il Dirigente dell’Ufficio Tecnico, Ing. D’AMICO, ma in primis la popolazione, che sta collaborando in maniera straordinaria a questa grande scommessa che abbiamo ingaggiato in questi anni.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners