Il sindaco di San marco incontra Scura per discutere le sorti dell'ospedale

Il sindaco di San marco incontra Scura per discutere le sorti dell'ospedale
S. MARCO ARGENTANO - Lo scorso 2 dicembre Virginia Mariotti, sindaco di San Marco, si è recata a Catanzaro, per incontrare il commissario per la Sanità Massimo Scura, come preannunciato qualche settimana fa, ed esprimere le forti preoccupazioni circa le sorti dell’Ospedale.
«Il Pasteur -spiega Mariotti- oltre ad aver salvato tante vite, è stato un modello di buona sanità, rappresenta un punto di riferimento per le popolazioni delle valli dell’Esaro e del Crati». Per questo motivo il primo cittadino della cittadina normanna non intende abbassare la guardia e preme per la riconversione del nosocomio. A Scura, Mariotti, ha chiesto di «intervenire al più presto per risolvere le criticità che pregiudicano il buon funzionamento dei servizi offerti ai cittadini». Dal canto suo Scura ha «sollecitato l’immediato acquisto di un nuovo apparecchio ecocolordoppler (quello disponibile risulta obsoleto), la presenza del fisiatra e quella di un tecnico di laboratorio, al fine di garantire l’apertura del laboratorio analisi fino alle ore 20». Proseguono nel frattempo le indagini strutturali per verificare l’adeguatezza dell’edificio alla nuova destinazione, si sono appena conclusi i lavori di carotaggio, per i risultati occorrerà attendere circa un mese. Sempre nei giorni scorsi il sindaco si è recata presso il nosocomio dove ha incontrato una rappresentanza del personale medico e infermieristico, e la responsabile del CAPT, Leonilda Artusi.
© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners