Altomonte all'undicesimo posto ne "Il Borgo dei Borghi"

ALTOMONTE - Anche quest'anno il "Kilimangiaro” come consuetudine ha attraversato per tutta la stagione in lungo e largo la nostra Penisola in cerca dei borghi più affascinanti e caratteristici d'Italia.
Il borgo vincitore è stato annunciato la domenica di Pasqua nel corso di una prima serata su Rai 3 condotta da Camila Raznovich, durante la quale sono stati presentati i venti borghi partecipanti, uno per ogni regione italiana. In gara anche Altomonte CS, che pur non aggiudicandosi il titolo di Borgo dei Borghi, che è stato assegnato a Gradara nelle Marche, si è posizionato all’undicesimo posto.

Ricordata ad Altomonte la figura del criminologo Bruno Battaglia

ALTOMONTE - Un importante incontro ha ricordato ieri la figura dell'altomontese Bruno Battaglia, medico, criminologo e illustre personalità calabrese, che terminò coraggiosamente la sua giovane vita in Egitto a seguito d’una imboscata organizzata da due predoni arabi. Organizzato dal Centro Studi "Città del sole" di Altomonte, l’evento in collaborazione con il Comune si è tenuto nel salone Razetti. Vi hanno preso parte, nei lavori moderati dalla sociologa Esperia Piluso, l’assessore Lina Fittipaldi (Turismo, cultura e Pubblica istruzione); il presidente di “Città del Sole”, Giuseppe Capparelli; il funzionario della Soprintendenza Abap della Calabria, Enrichetta Salerno; e il docente Unical in Legislazione dei Beni culturali, Renato Rolli.

Altomonte elegge il nuovo presidente del consiglio comunale

ALTOMONTE Il Consiglio Comunale di Altomonte ha un nuovo Presidente, sarà infatti Joseph Vitale a ricoprire l’incarico al posto di Lina Fittipaldi già assessore al Turismo, Cultura e Pubblica Istruzione. L’Assise, dopo l’elezione, tra le altre questioni all’ordine del giorno ha discusso sulla ratifica della variazione al Bilancio di previsione, oltre alla comunicazione di un prelievo dal fondo di riserva e al riconoscimento della legittimità dei debiti fuori Bilancio.

Anche Altomonte aderisce alla campagna contro la pena di morte

ALTOMONTE Altomonte dice No alla pena di morte e aderisce alla giornata internazionale “Cities for life - Cities against the death penality”, in programma il prossimo 30 novembre. Per l’occasione si accenderanno le luci sul monumento dedicato a Tommaso Campanella, nei pressi della Chiesa di Santa Maria della Consolazione, scelto dal Consiglio comunale come simbolo.
Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners