Integrazione sociale nella villa confiscata alla criminalità cassanese

CASSANO - (Comunicato stampa) Nella villa dei Forastefano, uno dei beni confiscati dallo Stato alla criminalità organizzata il 2010, il comune di Cassano All’Ionio, insedierà un Centro Diurno e/o un Centro per il “Dopo di Noi”. Sarà una struttura destinata alla promozione umana e all’integrazione sociale delle persone svantaggiate, allo sviluppo di opportunità occupazionali per i giovani del territorio e alla diffusione della cultura della legalità anche in ambito economico. Lo ha deciso l’esecutivo municipale, riunitosi sotto la presidenza del sindaco Gianni Papasso, assistito dal segretario generale, Antonio Fasanella, che nell’occasione ha discusso e deliberato, tra l’altro, la manifestazione di interesse, con la quale ha, infatti, disposto l’acquisizione al patrimonio indisponibile dell’ente locale, per poi utilizzarlo per fini sociali, del bene confiscato dallo Stato a Vincenzo Forastefano, presunto titolare e Tunno Maddalena, quale intestataria.

Cassano all'ionio: in prima fila contro la ludopatia

L'azzardo e la ludopatia da tempo sono sbarcati in Calabria e, anche dalle nostre parti, crescono i soggetti che cadono nel GAP, gioco d'azzardo compulsivo.
A Cassano la lotta alla ludopatia la si conduce in modo forte e coerente, in prima fila il sindaco, Giovanni Papasso che qualche settimana fa ha inviato una lettera a tutti i sindaci del territorio. Non è la prima volta che accade infatti a Pasqua scorsa il Vescovo aveva invitato la Diocesi e dunque anche le persone impegnate nelle istituzioni a cercare di porre freno alla ludopatia. Un appello che non può e non deve rimanere lettera morta.

Furto nei licei di Cassano, ne danno notizia il sindaco e l'assessore

CASSANO - “Ancora una volta” hanno riferito gli amministratori cassanesi “veniamo raggiunti dalla notizia che ignoti si sono introdotti all’interno dei locali che ospitano i licei e hanno fatto razzia. Dai primi rilievi ci è stato detto che sono stati sottratti una decina di computer che erano incassati in alcune scrivanie che sono state danneggiate. Sottratta anche una caldaia e alcuni elementi del laboratorio di fisica. Siamo amareggiati” continuano Papasso e Iuele “ancora una volta ci troviamo a dover fronteggiare queste situazioni. Non basta un sindaco e un’amministrazione se manca il senso civico. Tutti abbiamo sostenuto sacrifici per dotare l’istituto delle attrezzature adeguate affinché i ragazzi siano messi nelle condizioni di svolgere la loro attività scolastica nel migliore dei modi, ma c’è qualcuno che ben pensa di mettere i bastoni tra le ruote e oltre a rubare crea danni. La gestione dei Licei di Cassano è la storia di una collaborazione fattiva tra amministrazione comunale, amministrazione scolastica e amministrazione provinciale. Con questi enti che ringraziamo in sinergia sin da subito abbiamo lavorato per rendere efficiente e al passo con i tempi l’istituto.

Furto nei licei di Cassano, ieri il sopralluogo dell'amministrazione

CASSANO - Si è tenuto nel pomeriggio di ieri il sopralluogo da parte dell’Amministrazione Comunale di Cassano presso i locali scolastici che ospitano i Licei. L’accertamento si è reso necessario, poiché, negli scorsi giorni, taluni si sono introdotti all’interno dell’edificio sottraendo alcuni computer, una caldaia, un frigorifero e materiale di uso nel laboratorio di fisica.
Per l’Amministrazione Comunale, a fare le veci del Sindaco Giovanni Papasso che si trova fuori sede, l’assessore alla Pubblica Istruzione Rossella Iuele. Presente la presidente del consiglio Felicia Laurito, l’ing. Paola Grosso e Sara Russo, componente del Cda di Casa Serena.

"LumenTango" incanta le sere d'estate di Cassano Jonio

CASSANO – Metti una sera d'estate tre artisti insieme, in un posto suggestivo quale può essere il Chiostro della Cattedrale di Cassano allo Jonio, con un pubblico attento che ascolta compiaciuto i suoni suadenti e caldi di un pianoforte e un synth che fanno da sfondo ad una voce brillante: lo spettacolo, dunque, è assicurato. Tutto questo e molto altro è stato l'evento “LumenTango” organizzato, nei giorni scorsi, dalla “LumenArtis Ensemble” coordinata dalla pianista Maria Gabriella Cerchiara e che ha visto la compartecipazione del soprano Loredana Madeo e dell'arrangiatore e pianista Flavio Tutino. Un trio che ha saputo ricostruire il senso del piacere attraverso un viaggio nei suoni del Tango, per uno spettacolo che ha regalato emozioni e forti vibrazioni.

Arrestate due persone a Cassano per furto di frutta

CASSANO - La Guardia di Finanza di Sibari, nel corso di un servizio finalizzato al controllo del territorio ed alla prevenzione di furti a danno dei proprietari di fondi adibiti a frutteti, ha colto in flagranza di reato due soggetti di Cassano allo Ionio dediti al furto di frutta in un pescheto.
Le attività svolte si collocano all’interno di un dispositivo permanente attuato negli ultimi mesi dalle Fiamme Gialle, a prevenzione dei reati contro il patrimonio, conseguenti agli ultimi furti messi a segno nei fondi agricoli della Sibaritide.

Papasso risponde all'allarme zecche: "Vogliono rovinare la stagione turistica"

CASSANO - Non tarda ad arrivare una dichiarazione del Sindaco di Cassano All’Ionio Giovanni Papasso sull’allarmismo suscitato nei giorni scorsi con un comunicato stampa. Circostanziata la risposta del Sindaco Papasso che come al solito esplica con dati alla mano ed interventi ciò che accade sul territorio comunale lanciando l’hastag #sibariilcentrodelmondo per ribadire, ancora una volta, che l’attivismo amministrativo è presente su tutto il territorio Sibarita e su Marina di Sibari, una perla che, grazie agli interventi posti in essere dall’amministrazione comunale in carica, sta tornando a splendere e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Scrive Papasso sul cosiddetto "allarme zecche" a marina di Sibari, urge fare chiarezza.

Chiuse le selezioni provinciali di Miss Mondo

CASSANO ALLO IONIO – Si è conclusa la scorsa domenica 9 luglio a Cassano A.I. una delle fasi della selezione provinciale del concorso di bellezza internazionale “Miss Mondo”, vetrina da anni della bellezza nel mondo. Nella piazzetta cassanese adiacente alla Pizzeria “Del Parco” tantissimi spettatori e giovanissimi per la selezione delle più belle. A condurre la serata la dinamica presenza dello showman Luigi Turano che in contemporanea ha condotto la diretta radio su Radio Arbereshe International (presente con tutto il suo staff) ed ha fatto partecipare e divertire tutta la piazza. Tanti gli ospiti dal mondo della danza, del karate e il duo comico calabrese “I Calabroni”.

Papasso incontra Oliverio per lo Stombi. Collaborazione in arrivo

CASSANO - Il Sindaco di Cassano All'Ionio Giovanni Papasso ha incontrato presso la cittadella regionale di Germaneto di Catanzaro il Presidente della Giunta Regionale Mario Oliverio. Il primo cittadino è stato accompagnato dall'ing. Paola Grosso del suo staff e dall'arch. Anna Aiello Dirigente del Settore Urbanistica del Comune. Erano presenti anche i rappresentanti dei cantieri nautici di Sibari Ugo Striano e Aldo Lione e l'ing. Mimmo Pallaria, dirigente del dipartimento dei Lavori Pubblici della Regione Calabria. Durante l'incontro, estremamente cordiale il Governatore Oliverio ha rinnovato la massima collaborazione verso l'amministrazione cassanese e di voler innescare una collaborazione proficua fra i due enti istituzionali per risolvere, una volta per tutte, la questione del porto-canale dello Stombi.

Insabbiamento Stombi, Papasso incontrerà Oliverio

CASSANO – (Comunicato stampa) Il Sindaco di Cassano All’Ionio, Giovanni Papasso, ha interloquito telefonicamente con il Governatore della Regione Calabria Mario Oliverio per discutere delle soluzioni inerenti l’annosa questione dell’insabbiamento del canale dello Stombi. Proprio per avviare una serie di soluzioni concrete e definitive il Sindaco Papasso si recherà martedì 11 p.v. presso la cittadella Regionale di Catanzaro, dove alle ore 12 incontrerà il Presidente della Regione Oliverio.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners