La dott.ssa Perciaccante dona alla comunità di Terranova da Sibari un defibrillatore

La dott.ssa Perciaccante dona alla comunità di Terranova da Sibari un defibrillatore

TERRANOVA DA SIBARI - L’Amministrazione Comunale di Terranova da Sibari riceve in dono da parte della Dott.ssa Letizia Perciaccante un defibrillatore di cui potrà beneficiarne l’intera comunità locale.


“Ringraziamo la Dott.ssa Perciaccante per il nobile gesto compiuto nei confronti dei nostri cittadini -  ha dichiarato il sindaco Luigi Lirangi, nel corso di una solenne cerimonia che si è svolta ieri nei pressi del Comando dei VV.UU. dove lo strumento è stato posizionato ed alla quale erano presenti oltre al Sindaco, l’Assessore alla Sanità dott.ssa Belinda Simona Di Stasi, l’Agente di P.M. Adelia Fiore e la stessa Dottoressa Perciaccante. Si tratta dell’ennesimo risultato di un percorso sviluppato in questi anni e che ci permette oggi di avere un presidio importante dal punto di vista medico-sanitario nel nostro Comune per poter intervenire con prontezza e celerità in caso di bisogno. Sappiamo che la disponibilità di questi dispositivi a volte può segnare la differenza tra la vita o la morte - ha  affermato l’Assessore  alla Sanità Belinda Simona Di Stasi,  nel corso della cerimonia -. Ovviamente oltre alla diffusione dei macchinari è necessario predisporre di pari passo un’adeguata formazione di persone che siano in grado all’occorrenza di utilizzarli: è fondamentale che tutta la cittadinanza partecipi attivamente a questo progetto per far sì che, alla dotazione dei defibrillatori, si accompagni una diffusa cultura della prevenzione”. Alla Dott.ssa Perciaccante, l’Amministrazione Comunale  ha voluto consegnare in segno di stima e gratitudine una targa ricordo che,  fa seguito ad apposito atto deliberativo con il quale è stato motivato tale riconoscimento da parte della Giunta Comunale. Crediamo di rientrare fra i comuni virtuosi nel campo della prevenzione sanitaria -ha ribadito ancora il Primo Cittadino di Terranova da Sibari -  e tutto ciò ci inorgoglisce e ci spinge a proseguire in questo percorso di sensibilizzazione, non solo verso la nostra cittadina ma, anche e soprattutto, nei confronti degli abitanti del comprensorio.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners