Una targa per la "Memoria" alla scuola di Tarsia

  • Il riconoscimento è stato dato solo a 100 scuole d'Italia
Una targa per la "Memoria" alla scuola di Tarsia
Hostaria Antico Borgo

TARSIA – Nel pomeriggio di oggi la scuola di Tarsia, diretta dalla dirigente Marisa Veltri, ha apposto la “targa commemorativa” sulla Giornata della Memoria. Si tratta di un riconoscimento che il Ministero IUR ha concesso a 100 scuole italiane, di cui 10 in Calabria. L'evento, ispirato all'opera di collocazione delle “pietre d’inciampo” dell’artista tedesco Gunter Demnig dal 1992, ha visto coinvolte le Direzioni Generali degli Uffici Scolastici Regionali che, nei giorni scorsi, hanno avuto il compito di consegnare le targhe alle scuole italiane. In Calabria è stato il Direttore Generale Maria Rita Calvosa ad incontrare i dirigenti scolastici delle 10 scuole regionali individuate, alla presenza delle autorità civili, militari e religiose del territorio.

Così, in occasione delle celebrazioni a Ferramonti di Tarsia, oggi pomeriggio il primo cittadino Roberto Ameruso, il suo assessore Roberto Cannizzaro e la dirigente Veltri hanno provveduto a installare la targa presso la scuola tarsiana.
«Sono decisamente soddisfatta -ha affermato la dirigente scolastica- per la visibilità che Tarsia riceve con questo importante e significativo dono. La scuola intera è grata per la scelta fatta dal Ministero, gratifica tutti per la serie di attività che la nostra comunità scolastica svolge nella direzione di temi importanti quali quelli dell'olocausto».

© Riproduzione riservata

Video

Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery
Ozio Gallery made with ❤ by Open Source Solutions

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners