Lo chef altomontese Salvatore Burgo premiato a Mosca

  • Promosso dall’Isnart, è in collaborazione con le Camere di Commercio Italiane,
0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
L'onorificenza consegnata a Burgo a Mosca L'onorificenza consegnata a Burgo a Mosca
Hostaria Antico Borgo

ALTOMONTE - Lo chef altomontese Salvatore Burgo ha ricevuto, per la terza volta, l’onorificenza quale ambasciatore della cucina italiana in Russia. Gli è stata personalmente consegnata dall'ambasciatore italiano a Mosca, Pasquale Terracciano.

Il marchio ospitalità italiana per le imprese turistiche, promosso dall’Isnart, è in collaborazione con le Camere di Commercio Italiane, ed è nato nel 1997 per stimolare l’offerta di qualità in Italia. Viene conferito a quelle aziende che hanno scelto la qualità come obiettivo da perseguire e che, ogni anno, decidono di mettersi in discussione sottoponendosi a delle valutazioni. Lo stesso, quindi, rappresenta un’importante garanzia per il turista, ma offre anche alle aziende, che aderiscono all’iniziativa, l’occasione per una costante e puntuale supervisione del loro impegno. Burgo ha ricevuto due riconoscimenti per il ristorante “Italianez” e per l’osteria “Da Salvatore”.

© Riproduzione riservata
0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners