Inaugurata a San Sosti la mostra “Miti ed eroi” In evidenza

  • Tra i presenti l’assessore regionale alla cultura, Corigliano
0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
Il tavolo dei relatori al simposio culturale Il tavolo dei relatori al simposio culturale
Hostaria Antico Borgo

SAN SOSTI - Inaugurata, nei giorni scorsi, presso il museo “Artemis” dei 56 comuni del Parco nazionale del Pollino la mostra archeologica dal titolo “Miti ed eroi”. È stata esposta una campionatura di reperti archeologici provenienti da ben cinque comuni: San Sosti, Francavilla Marittima, Bisignano, Torano Castello e Sibari. L'esposizione celebra il mito greco, in particolare quello di “Kyniskos”, l'offerente della famosa scure-martello, rinvenuta a San Sosti nel 1846 e custodita presso il British Museum di Londra, e di cui si può ammirare una copia fedele all'originale realizzata dal maestro Paolo Oliva.

«L'esposizione dei reperti è la fase conclusiva degli studi» - ha affermato l'archeologo Angelo Martucci, direttore del museo, nel corso del convegno di presentazione al quale hanno preso parte Maria Francesca Corigliano, assessore regionale a Beni culturali e Turismo; Domenico Pappaterra, presidente del Parco nazionale del Pollino. Presenti gli alunni del Comprensivo sansostese, ai quali l’assessore Corigliano s’è rivolta durante il suo intervento «sensibilizzandoli ed esortandoli alla riscoperta delle proprie radici culturali nonché alla loro tutela e valorizzazione». Nell’incontro, coordinato dalla giornalista Fabrizia Arcuri, presenti il sindaco Vincenzo De Marco; il consigliere comunale delegato ai beni archeologici, Antonio Cozzitorto, il vice sindaco Francesco Boncompagni e monsignor Carmelo Perrone. La mostra è stata egregiamente curata e allestita dallo staff del “Museo Artemis”, in stretta collaborazione con Adele Bonofiglio, direttrice del Polo museale della Sibaritide. Proprio grazie alla nuova politica da lei impostata, protesa alla fruizione dei beni archeologici nel pieno rispetto della normativa vigente, è stato possibile realizzare l'evento ed allestire la mostra, fruibile tutti i giorni fino a febbraio 2019.

© Riproduzione riservata
0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners