Celebrato il ritorno di Ercole Posteraro a Spezzano Albanese In evidenza

0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
Celebrato il ritorno di Ercole Posteraro a Spezzano Albanese

SPEZZANO ALBANESE – Una serata storica per la comunità scolastica (e non solo) di Spezzano Albanese che, questa sera, presso la sala consiliare, ha avuto modo di celebrare il ritorno dell'Ispettore emerito Ercole Posteraro, in servizio presso la cittadina arbëreshe in qualità di direttore didattico nel decennio che va dal 1962 al 1971. Un viaggio nei ricordi e nelle emozioni che hanno stimolato parecchie riflessioni sul confronto della scuola di ieri e di oggi, il tutto partito dall'ultimo libro di Posteraro, dal titolo “Diversamente uguali – Per una democrazia compiuta” (Jonia Editrice), che ha offerto lo spunto per accogliere il dirigente scolastico (accompagnato dalla figlia Paola) dopo tanti anni dal suo servizio.

L'evento, promosso dalla stessa Jonia Editrice, dall'Associazione Culturale MeEduSA, dalla testata giornalistica Dirittodicronaca.it, dal locale Istituto Comprensivo e con il patrocinio del Comune di Spezzano Albanese, ha visto la partecipazione di ospiti d'eccezione oltre che la presenza di un nutrito gruppo di docenti e anche di alcune classi del Liceo Scientifico di Spezzano. I lavori, coordinati dal giornalista Emanuele Armentano, si sono aperti coi saluti del sindaco Ferdinando Nociti, che nel sottolineare la propria emozione ha reso omaggio all'illustre ospite con una targa ricordo. Sono seguiti i saluti del Direttore della “Jonia”, già prorettore Unical Giuseppe Trebisacce, che ha illustrato il progetto editoriale del libro di Posteraro, evidenziando come gli articoli raccolti nel testo siano una “miscellanea” di argomentazioni che spaziano dalle questioni della scuola a spaccati di vita vissuta. Le relazioni sul libro, invece, sono state tenute dalla dirigente scolastica spezzanese, Carmen Iannuzzi, animata da una passionaria energia nei confronti del testo. Sono seguiti gli interventi del già Ispettore Aldo Pugliese, che ha evidenziato i tratti “di sinistra” che l'autore fa emergere nei propri scritti; e del già direttore didattico Giuseppe Montone, che ha narrato la propria esperienza diretta con Posteraro, ricordandolo come “maestro d'eccezione”.
Emozionatissimo per la serata, Ercole Posteraro (dall'alto della sua veneranda età di ultra novantenne) è riuscito a commuovere la platea con il ricordo lucido della propria esperienza spezzanese, senza sottrarsi a chi a fine serata ha voluto una dedica sulla propria copia del libro.

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello: Soddisfatta la comunità scolastica per l'emozionante ricordo del "Direttore"
0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners