Il "Bachelet" visita nave della Marina "Cavour"

Il "Bachelet" visita nave della Marina "Cavour"

SPEZZANO ALBANESE – (Comunicato stampa) Giornata speciale quella che alcune classi del Liceo "Bachelet" di Spezzano Albanese hanno trascorso sulla nave ammiraglia della Marina Militare a Taranto. L'uscita didattica, voluta fortemente dal dirigente scolastico Francesco Talarico sempre più convinto che la scuola debba offrire occasioni di apprendimento anche al di fuori delle mura scolastiche, si è avvalsa della collaborazione di Giovanni Benincasa, ufficiale in pensione e socio ANMI gruppo di Cosenza.

Le classi accompagnate dallo stesso dirigente e dai docenti Pittari e Scola hanno manifestato tutto il loro entusiasmo per la giornata trascorsa sulla nave. Il personale presente della Marina Militare ha accolto il gruppo calabrese con garbo e attenzione, rendendo il momento davvero speciale. Interessante la presenza del comandante della 'Cavour' e dell'ufficiale preposto all'accoglienza che hanno risposto alle domande dei ragazzi e fornito ulteriori ragguagli sulle funzioni e i compiti della Marina e la possibilità di entrare a farne parte. La Marina Militare aggiunge anche un'adeguata forza di superficie, una componente subacquea ed una componente aerea ad ala fissa e rotante imbarcata. La piattaforma può ospitare aerei militari, elicotteri e unità anfibie e da sbarco, oltre a un'efficace forza cacciamine. Inoltre la nave dispone di un efficientissimo ospedale con ben due sale operatorie 8 posti letto per terapia intensiva, sala radiologica-TAC, sala trattamento ustionati, laboratorio di analisi, laboratorio odontoiatrico e camera iperbarica trasportabile per il trattamento delle sindromi da schiacciamento, che fanno della portaerei Cavour uno strumento eccezionale per attività di cooperazione nazionale ed internazionale.
Visti i risultati dell’esperienza, l’uscita didattica verrà certamente ripetuta per altre classi dell'istituto che si avvarranno, come sempre, della efficiente collaborazione dell’ufficiale Benincasa.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners