Tenta di attraversare l'Antartide ma muore per sfinimento

È morto per sfinimento e disidratazione l'esploratore britannico Henry Worsley mentre cercava di attraversare in solitario e senza assistenza l'Antartide, impresa mai riuscita. Secondo la Bbc, l'ex militare 55enne era in viaggio da 71 giorni quando ha chiamato i soccorsi. È stato recuperato e portato in un ospedale a Punta Arenas in Cile ma i medici non sono riusciti a salvarlo.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners