Oltre 20mila visitatori allo stande calabrese al Vinitaly

VERONA - Oltre 20 mila visitatori, nel corso della 50esima edizione di Vinitaly a Verona dal 10 al 13 aprile 2016, hanno fatto tappa allo stand della Regione Calabria per degustare i vini pregiati calabresi. 56 aziende e due Consorzi hanno accettato la sfida di unirsi in un solo stand, comunicando ai visitatori e agli operatori un unico "Brand Calabria", forte, distintivo e pronto per il mercato internazionale. Ma l'edizione 2016 di Vinitaly non si è distinta solo per la grande conquista di aver riunito le aziende, ma anche per aver coinvolto in occasione dei propri appuntamenti illustri rappresentanti istituzionali, settoriali e organi d'informazione. Un fitto calendario di eventi ha, infatti, animato la quattro giorni, alternando degustazioni guidate a momenti di dibattito ed approfondimento.

Calabria protagonista alla 50esima edizione del Vinitaly

VERONA - Le aziende vitivinicole della Calabria di scena alla 50esima edizione di Vinitaly, dal 10 al 13 aprile 2016, nella città di Verona. Le diverse aziende calabresi sono in vetrina su uno spazio di oltre 900 mq che la Regione Calabria (Dipartimento Agricoltura e Risorse Agroalimentari) ha offerto ai suoi produttori con un unico messaggio rivolto almercato italiano ed estero. La Calabria oggi ha un patrimonio di circa 350 vitigni, con 12mila ettari di vigneto e una produzione di 400mila ettolitri all'anno, di cui 70% rosso e 30% bianco. Circa 10 milioni di bottiglie prodotte di cui il 15% immesse sul mercato estero, con particolare riferimento alla Germania. Le aree di produzione principali sono concentrate nei territori di Crotone, Cosenza, Catanzaro e Reggio Calabria. Da nord a sud, quindi, i vitigni autoctoni calabresi danno vita a moltissime varietà di vino, tra cui 9 con la certificazione DOP e 9 con denominazione IGP.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners