PALLAMANO B/M - Il Terranova batte il Reggio 25-20

PALLAMANO B/M - Il Terranova batte il Reggio 25-20

TERRANOVA DA SIBARI - Come da pronostico, una rinnovata Amatori Pallamano Terranova conquista i primi tre punti della stagione agonistica 2016/17. Tre debutti hanno caratterizzato l’esordio dei biancorossi nel campionato di serie B/M: il neo acquisto Cristiano Blotta, l’U/14 Domenico Storino e il neo mister Domenico Giordano. La gara è stata emozionante, corretta e tecnicamente valida. Nel primo tempo i ragazzi di mister Giordano hanno pagato un inizio balbettante nel quale Reggio ha avuto la meglio ed è riuscito, grazie alla buona prova di Grilletto e Ienuso, ad andare al riposo con una lunghezza di vantaggio (13-14).

Sembrava una gara in discesa per gli ospiti che, però non avevano fatto i conti con la grinta e la voglia di vincere dei padroni di casa. La ripresa è stata un’altra cosa. L’Amatori impone il proprio gioco. La difesa ospite si scioglie sotto i fendenti di Corso, Pugliese e Blotta e il Terranova chiude in scioltezza il match sul punteggio di 25-20. Un soddisfatto mister Giordano, a fine gara, ha dichiarato: “Nel primo tempo non siamo riusciti a esprimere tutto il nostro potenziale, ma nella ripresa la squadra è tornata ad esprimersi sui suoi livelli giocando una pallamano esteticamente bella da vedere. Ci tengo a ringraziare in particolar modo i giocatori che mi hanno reso partecipe di questo successo, Siamo soltanto alla prima gara ma il nostro augurio è quello di continuare l’eccellente lavoro svolto negli ultimi quattro anni dal mio predecessore Eugenio Pugliese”.

Amatori Pallamano Terranova - Team Reggio C. 25-20 (p.t. 13-14) A.P.Terranova: La Fontana A., Scirrotta 3, Pugliese 6, Corso 9, Mauro 1, La Fontana G. 2 Cassetti, Scarpelli, Blotta 3, Rimoli, Perrone 1, La Fontana F., Srorino. ALL. D. GIORDANO
Team Reggio C.: Burgia 4, Casciano 1, Grilletto 2, Ienuso 5, Meskelindi, Morabito 1, Nisticò 4, Scalì 1, Zinnarello 1, Delfino, Santoro, Rustica, Pansera. ALL. L. BARBARELLO
ARBITRO: De Vita di CZ

Bella e sofferta vittoria della matricola Pallamano Lamezia Terme al termine di 60 minuti intensi e combattuti. La gara è stata equilibrata fino a metà primo tempo, poi, gli ospiti riescono a prendere il largo grazie anche a vistosi errori dei locali e chiudono la prima frazione sul punteggio di 12-8. Nella ripresa, gli uomini di mister Barbera entrano in campo più decisi e riescono a portarsi sul 18-18. Da quel momento la gara si fa più avvincente e le due formazioni cercano in tutti i modi di superarsi. Si arriva a 20 secondi dal termine sul punteggio di 21-21, con il pallone in possesso dei reggini. Potrebbe essere la svolta della gara ma un clamoroso errore dell’attaccante locale regala la palla agli ospiti che in contropiede segnano il definitivo goal del 22-21.

Rhegion Club - Pall.Lamezia Terme 21-22 (p.t. 8-12)
Rhegion Club: Canale 3, Crucitti, Iannì 6, Iaria, Laganà 1, Latella 1, Melona 3, Nunnari 1, Scappatura 6, Barbera M., Barjovanu, Rappocciolo. ALL. A. BARBERA
Pall. Lamezia T.: Falvo, Ferraiuolo 4, Viapana, Amendola 5, Villella D., Villella E., Caiola 2, Arzenti 7, Iannazzo, Campolo 2, Napolitano, Votta, Mercuri 2. ALL. GALLO
Arbitri: De Vita-Astorino

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners