Contributo regionale per le strade rurali di San Marco

SAN MARCO ARGENTANO - È in arrivo un contributo regionale destinato alla sistemazione di alcune strade rurali. Il comune sanmarchese, infatti, è destinatario di un finanziamento di circa 250mila euro destinato al miglioramento, consolidamento e messa in sicurezza della rete viaria rurale agricola nelle località: Colabello, Lavandaio, Prato, Amendolara, Spizzirri, Maiolungo, Cacce e zone limitrofe.

Prorogati i termini per il Progetto benessere a San Marco

SAN MARCO ARGENTANO - C’è tempo ancora fino a giovedì 26 luglio per partecipare al “Progetto benessere”, che prevede - per gli anziani - di poter andare alle Terme. L’iniziativa, dell’Amministrazione comunale, s’inquadra nell'ambito degli interventi in favore della terza età, a seguito di accordi intercorsi con le Terme Luigiane di Guardia Piemontese.

Coltivava cannabis indica dietro l'abitazione

ROGGIANO GRAVINA  - Aveva predisposto tutto in modo certosino: una trentina di piante di “cannabis indica” germogliavano tranquillamente, irrorate da un bel sistema d’irrigazione, sul retro d’un abitazione in località Larderia nei pressi della diga del Basso Esaro. L’uomo, M. P. 45 anni di Altomonte, non aveva però fatto i conti con i militari dell’Arma guidati dal luogotenente Stanislao Porchia che a seguito di un’accurata indagine l’hanno colto di sorpresa arrestandolo e sequestrando l’intera piantagione nella quale c’erano piante alte fra i due e i due metri e mezzo.

Situazione poco chiara in una cooperativa agricola a Mongrassano

MONGRASSANO (nota stampa) - “C’è una situazione poco chiara in una Società agricola cooperativa che ha sede proprio a Mongrassano. Lo sostiene - in una lunga nota - Giuseppe Morrone, segretario provinciale dell’Ugl (Unione generale lavoro), quale federazione di igiene ambientale. Lo spiega in una nota dove aggiunge: “dopo i meritati riconoscimenti ricevuti dalla titolare dell’azienda, registriamo – con molto rammarico – la strana situazione che vivono alcuni lavoratori”.

Calcio (Promozione), Henry Okoroji sceglie il Roggiano

  • Pubblicato in Calcio

ROGGIANO GRAVINA - Il richiestissimo Henry Okoroji alla fine sceglie il Roggiano. Il forte centrale difensivo nigeriano, ultima stagione al Siderno dove ha raggiunto i playoff, arriva a comporre le fondamenta di un reparto difensivo che si preannuncia di prim’ordine per il già annunciato mister Bruno Caligiuri.

Acqua razionalizzata nelle zone rurali di San Marco

SAN MARCO ARGENTANO - C’è penuria d’acqua da alcuni giorni in alcune zone del territorio sanmarchese, al punto che il sindaco Virginia Mariotti ne ordina un uso più razionale oltre a stabilire un frazionamento dell’approvvigionamento. Accade particolarmente in alcune contrade rurali come le frazioni Miglioria, Perdisacco, Piano delle Rose, Fraccicco, Colle del Lupo, Campo Sereno, ecc.

Piazzale della Chiesa di Pianette realizzato dai fedeli

SAN MARCO ARGENTANO - C’è da rifare il piazzale antistante la Chiesa in economia? Non c’è limite, come si dice, alla provvidenza, poiché mai come in questi casi emerge l’operosità dell’intera collettività. L’edificio di culto, Santa Maria Assunta, si trova in località Pianette, praticamente al confine tra tre territori: San Marco Argentano, Roggiano Gravina e Santa Caterina Albanese

Protocollo d’intesa ad Altomonte contro il gioco d’azzardo

ALTOMONTE - Approvato, nei giorni scorsi, uno schema di protocollo d'intesa per la prevenzione della diffusione del gioco d'azzardo. L’ha deciso, con i poteri della Giunta, il commissario straordinario Eufemia Tarsia. Il funzionario prefettizio ha fatto propria la proposta di deliberazione del responsabile del Settore amministrativo, riscontrando “l’utilità e l’opportunità per il buon andamento dell’Ente, nel rispetto dei principi di pubblicità, trasparenza, efficienza dell’azione amministrativa per il perseguimento dei fini statutari di sviluppo e di progresso civile, sociale ed economico della comunità amministrata e di tutela dei territori comunali”.

Superare la disabilità grazie ad uno spirito nuovo

S. AGATA D’ESARO - “Oltre le barriere”: già il nome dell’associazione costituita da alcuni mesi e presieduta dalla sociologa Esperia Piluso, dà il senso della voglia di “oltrepassare” alcuni steccati. Barriere che – nel corso degli anni – si sono sempre frapposte fra le istituzioni e chi vive quotidianamente la disabilità. Nasce così un nuovo modo di vivere questa condizione di vita, grazie soprattutto all’impegno dei genitori dei “diversabili” ma anche ad una nuova consapevolezza di “accogliere” chi è meno fortunato di noi.

Solidarietà fra prevenzione e immigrazione, se n'è parlato a Roggiano Gravina

ROGGIANO GRAVINA  - La presenza dell’assessore regionale alla cultura, Maria Francesca Corigliano, ha impreziosito l’evento socio-culturale organizzato dall’Arco (Associazione Ri-uniti Calabria oncologia). L’esponente della Giunta Oliverio ha «lodato il fermento culturale dell’Esaro» aggiungendo di essere rimasta «colpita dalla varietà di competenze estrinsecate del corso della serata». “Non solo terapie”, questo il nome dato all’incontro, s’è occupato di solidarietà: quella dei corridoi di un qualsiasi reparto oncologico e quella che ci deve essere, attraverso l’accoglienza, verso quei migranti ai quali bisogna dare la giusta attenzione.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners