CALCIO - Prima categoria, il Real Sant’Agata protesta per alcune decisioni

  • Pubblicato in Calcio

S. AGATA D’ESARO - Quel ragionevole dubbio su un contatto sospetto in area tra Piemontese ed Argirò, al 26’ della ripresa del big match di domenica scorsa, che avrebbe meritato il rigore ma sul quale l’arbitro ha sorvolato, non è andato giù al capitano santagatese Andrea Cosentino (nel tondino rosso), che a fine partita – quando nulla si poteva ormai cambiare rispetto allo 0-0 – ha protestato nei confronti dell’arbitro. E ciò ha causato, purtroppo, una squalifica di ben tre giornate.

CALCIO - Prima categoria, il Real Sant’Agata protesta per alcune decisioni

  • Pubblicato in Calcio

S. AGATA D’ESARO - Quel ragionevole dubbio su un contatto sospetto in area tra Piemontese ed Argirò, al 26’ della ripresa del big match di domenica scorsa, che avrebbe meritato il rigore ma sul quale l’arbitro ha sorvolato, non è andato giù al capitano santagatese Andrea Cosentino (nel tondino rosso), che a fine partita – quando nulla si poteva ormai cambiare rispetto allo 0-0 – ha protestato nei confronti dell’arbitro. E ciò ha causato, purtroppo, una squalifica di ben tre giornate.

Il Real Sant’Agata giocherà due recuperi nella pausa

  • Pubblicato in Calcio

S. AGATA D’ESARO - Non sarà una vera e propria pausa quella del Real Sant’Agata, vice-capolista del girone A di Prima categoria con due lunghezze di ritardo dal PraiaTortora, che tra domani 29 dicembre e domenica 6 gennaio dovrà recuperare prima a Rocca Imperiale e poi proprio sul campo della capolista nel match clou che, in pratica, chiuderà il girone d’andata.

Calcio, il cosentino Iapichino approda al Livorno in Serie B

  • Pubblicato in Calcio

SANTA CATERINA ALBANESE - Il prossimo 27 luglio Dennis Iapichino compirà 28 anni. L’esterno difensivo sinistro, nelle cui vene scorre sangue cosentino, avrebbe voluto approdare in Serie B con la Robur Siena nella quale ha giocato due stagioni, realizzando proprio nella passata stagione un eurogol contro il Cuneo (1-0) che è valso alla formazione senese un balzo in avanti in classifica. Iapichino, avrebbe voluto giocare lo spareggio contro il Cosenza in quel di Pescara, ma è stato appiedato dal Giudice sportivo per la doppia ammonizione nella semifinale di ritorno a Catania e quindi ha dovuto “soffrire” in tribuna insieme ad altri compagni squalificati. Proprio in questi giorni, però, è arrivata la chiamata dal Livorno di Cristiano Lucarelli e quindi il giocatore, non arrivato col Siena nei cadetti, sfiderà – ironia della sorte – il Cosenza nel prossimo campionato di B. Come dire: non c’è arrivato dalla porta, vi entra dalla finestra. Lui, pur nato in Svizzera, è residente sempre a Santa Caterina Albanese (Cosenza), borgo arbëreshë della Valle dell’Esaro che ha dato i natali al papà Mario. Ha buoni rapporti con tutti e specie con Mauro, il cugino che è stato con lui a Pescara e ci ha raccontato questa curiosa storia. Una storia al contrario quella di Dennis Iapichino, che dopo le giovanili in Svizzera tra Basilea e Lugano, nel 2012 è espatriato in Canada al Montreal Impact per giocare nella Major League. Ad agosto 2013 il passaggio nel D.C. United e quindi il ritorno in terra elvetica dove, nel 2014, si è accasato al Winterthur. Da qui l’’11 agosto 2016 l’approdo al Siena dove ha giocato fino a giugno scorso. Ora il passaggio al Livorno che è storia di questi giorni, con l’auspicio di poter affrontare i “lupi” rossoblù in un “derby” tutto personale.

CALCIO, il San Marco torna nella Promozione calabrese

  • Pubblicato in Calcio

SAN MARCO ARGENTANO - Il sogno chiamato Promozione s’è avverato. L’Asd San Marco – dopo quattro stagioni passate anche attraverso il purgatorio della Seconda categoria – torna in un campionato più consono al proprio blasone al termine di un’annata esaltante. Piazza Riforma, agorà cittadino, è imbandierata di rossoblù quando la compagine di mister Giancarlo Lucera ritorna da Lamezia Terme. Lì sull’erba del “D’Ippolito” c’è stato lo spareggio col Taverna, degno avversario al quale va l’onore delle armi, vinto per 4-1.

CALCIO ECCELLENZA - Bocciato il ricordo del Corigliano che resta in Promozione

  • Pubblicato in Calcio

CORIGLIANO - Niente riammissione in Eccellenza per il Corigliano Cal. calcio. Da come si apprende dal sito dell’organo istituzionale sportivo, infatti, la Prima Sezione del Collegio di Garanzia, all'esito della sessione di udienze tenutasi quest’oggi e presieduta dal prof. Mario Sanino, ha dichiarato inammissibile “Il ricorso presentato il 1° settembre 2017, dalla società ASD Corigliano Calabro contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio (Figc), la Lega Nazionale Dilettanti (Lnd), nonché contro il Cr Calabria Figc-Lnd e la società ASD Luzzese Calcio 1965, avente ad oggetto l'impugnativa della delibera del Consiglio Direttivo del ripetuto Cr Calabria Figc-Lnd, pubblicata sul Cu n. 13 del 2 agosto u.s., con la quale è stata ammessa al Campionato di Eccellenza, per la stagione sportiva 2017/2018, la ASD Luzzese Calcio, pur asseritamente in difetto di alcuni dei requisiti inderogabilmente prescritti dal suddetto Comunicato Ufficiale, mentre non è stata accolta, per apparente mancanza di posti disponibili, la domanda di ripescaggio al Campionato medesimo, presentata dalla odierna ricorrente, nonché di tutti gli atti presupposti, connessi e/o conseguenti”.

CALCIO I CAT - Il Sant'Agata punta a migliorare le prestazioni

  • Pubblicato in Calcio

SANT'AGATA DI ESARO - «Migliorare il settimo posto della passata stagione»: è questa l’aspettativa più realistica del Real Sant’Agata rispetto al campionato d’esordio in Prima categoria. Il primo indizio arriva dalla riconferma a presidente di Lucio Martirani, per come ha deciso la recente assemblea pubblica. Alla scadenza triennale (2014-17), il rieletto presidente si è presentato ai soci “forte” dei risultati acquisiti sul campo con due promozioni consecutive dalla Terza alla Prima categoria, ottenendo poi un onorevole piazzamento al cospetto di compagini davvero forti. Lo stesso Martirani ha confermato Raffaele Vaccaro nel ruolo di direttore generale, Andrea Branda in quello di direttore sportivo e Marco Vaccaro quale segretario-economo, mentre Marina Gallo è la nuova segretaria al posto di Giusy Gallo dimissionaria per motivi personali.

CALCIO JUNIORES - I vincitori del torneo "Trofeo La Pietra"

  • Pubblicato in Calcio

CORIGLIANO - A margine di una quattro giorni intensa e appassionante, cala il sipario con successo sulla dodicesima edizione del torneo di calcio juniores “Città di Corigliano Trofeo La Pietra”. Come da manuale, kermesse sportiva vissuta all’insegna dello spettacolo offerto dai calciatori in erba veri e assoluti protagonisti dell’evento. Competizione svolta per intero presso la struttura biancoverde, di contrada Santa Lucia, con ben 22 società, 60 squadre partecipanti per 4 categorie e un totale di ben 200 gare disputate. Nell’ultimo giorno spazio a finali e premiazioni anche se per la divisione Piccoli Amici sono andati in scena mini match da 10 minuti dove le formazioni si sono incontrate tutte tra loro in un girone unico. Senza una vera e propria graduatoria finale, per tutti i piccoli giocatori riconoscimenti e medaglie da portare a casa. Per i Pulcini, categoria a 7 trofeo "Nova Trasporti Aceto", grazie al successo in finale per 3 a 0, gradino del podio più alto per la Kennedy Catanzaro e seconda piazzata il Taverna Montalto.

CALCIO I CAT - Rossanese vince il derby play-off e sogna la Promozione

  • Pubblicato in Calcio

ROSSANO – La Rossanese vince la finale play-off del girone A di Prima Categoria calabrese con il Città di Rossano e sogna la Promozione. Goal partita di capitan Giuseppe Sifonetti (ASD Rossanese). Allo stadio comunale “Stefano Rizzo” di Viale Sant'Angelo, nel pomeriggio di domenica 14 maggio, è andato di scena l'ennesimo derby cittadino, nel corso della stagione calcistica 2016-2017, dove, dinanzi ad una splendida cornice pubblico, si è assistito ad una gara vibrante in cui non sono mancate le emozioni in campo, da una parte e dall'altra, nell'arco dei novanta minuti di gioco. Alla fine, dopo il triplice fischio del direttore di gara, hanno gioito i tifosi della Rossanese di mister Paolo Triolo, mentre resta la delusione nel Città di Rossano del tecnico Vincenzo Pacino.

Lirangi e Nociti contro gli atti violenti allo stadio di Terranova

TERRANOVA DA SIBARI - I Sindaci Luigi Lirangi e Ferdinando Nociti insieme alle Amministrazioni Comunali di Terranova da Sibari e Spezzano Albanese, condannano con fermezza i gravi fatti verificatisi mercoledì scorso, presso il Campo Sportivo di c/da Poverello, dove nel corso dell’incontro di calcio, valido per il campionato dilettante di seconda categoria, fra le squadre locali di Terranova da Sibari e di Spezzano Albanese, gruppi di tifosi facinorosi, hanno dato luogo a proteste vivaci che, sono sfociate in atti di violenza, soprattutto nei confronti delle Forze dell’Ordine della Stazione dei Carabinieri di Terranova da Sibari.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners