CALCIO USIP - Terranova si aggiudica la stagione 2016/2017

0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
CALCIO USIP - Terranova si aggiudica la stagione 2016/2017

CASTROVILLARI - Come ogni anno il sipario è ormai pronto a calare sul torneo Paesi del Parco, senza dubbio tra le manifestazioni calcistiche amatoriali più note della regione. Quest’anno il campionato è stato particolarmente avvincente ed equilibrato con numerose squadre in lizza per aggiudicarsi la vittoria finale, almeno fino a tre quarti del cammino. Un succedersi delle giornate che ha visto alternarsi al vertice diverse squadre tra cui l’ottimo Cassano nella prima parte e il Terranova, per il quale non abbiamo più aggettivi, e che oggi celebra la sua meritatissima vittoria. Un primato conquistato grazie ad una continuità che, a conti fatti, è stato il tassello mancante per le altre concorrenti.

Il cerchio si è chiuso (e non poteva essere diversamente perché il calcio, quando vuole, sa essere meno casuale di quanto si pensi) con la vittoria contro la Fiorito nel recupero di giovedì scorso a Montalto. Un risultato del tutto inaspettato nelle proporzioni quello che ha contraddistinto lo scontro diretto contro la forte formazione bisignanese ma che ha certificato una superiorità di squadra, emersa chiara nell’ultimo periodo della stagione agonistica. La svolta, probabilmente, si è registrata a pochi minuti dalla fine della gara contro i Medici 1988, ancorata su un pareggio che sarebbe servito a poco, quando il bomber Quintieri (un cecchino implacabile a dispetto della sua testa ormai ingrigita da tempo) ha realizzato, in inferiorità numerica, una rete che è valsa più di mezzo campionato. A confermare l’importanza del gol appena messo a segno, un nugolo di compagni che cercavano di abbracciarlo: proprio questa potrebbe essere una delle istantanee simbolo della stagione. Il gruppo ormai consolidato e composto più che altro da amici prima che da calciatori ha fatto da traino nei momenti difficili fino a far spiccare il volo alla squadra. Uno zoccolo duro, messo su da Massimiliano Smiriglia, che ha saputo superare gli ostacoli che pure lungo il cammino si sono presentati soprattutto per il valore della concorrenza, mai come quest’anno agguerrita e qualificata come Fiorito, Sinco, Villapiana, Cassano, Fuscaldo, S.Umile e via discorrendo. Tutte squadre degne e meritevoli che hanno tenuto altissima l’attenzione verso i turni che mano a mano andavano disputandosi. E’ stato uno dei campionati certamente più belli e incerti degli ultimi tempi e il fatto che la formazione di Massimiliano Smiriglia sia riuscita ad aggiudicarselo (tra l’altro si tratta del secondo successo di fila, impresa molto ardua da centrare) non fa altro che esaltare la bontà della squadra. Tutti hanno dato il loro contributo, dai portieri ai veterani di centrocampo e attacco, alla difesa sempre così ostica e difficile da superare. Ora lo Sporting Terranova prenderà parte, quale campione, alle finali regionali che si svolgeranno a Paola il fine settimana dell’11 Giugno e che promettono ulteriore spettacolo: sarà interessante vedere la vincitrice confrontarsi con realtà provenienti da diverse province soprattutto per verificare il reale tasso tecnico e di competitività della manifestazione appena terminata. La prima in classifica nei commenti di fine stagione recita la parte del leone, ma un grosso plauso va fatto anche ai Medici FC, che hanno vinto l’ambito trofeo riservato alla squadra più disciplinata. Certo, siamo molto lontani da 4 anni fa quando la stessa squadra contendeva la prima posizione proprio allo Sporting Terranova (ironia della sorte), ma ci teniamo molto a sottolineare il traguardo raggiunto da Enrico Costabile e soci proprio perché dovrebbe essere il principale scopo di una qualsiasi manifestazione amatoriale che non pone per forza il successo al primo posto. A proposito di sportività: un grazie grosso così va a tutte le formazioni che hanno onorato il campionato fino alla fine, senza o quasi quelle goleade che, a conti fatti, non divertono né chi le realizza tantomeno chi le subisce. Praticamente nessuna squadra, in tutte le gare disputate, si è presentata incompleta e tutti hanno onorato lo spirito del campionato non solo sul terreno di giuoco ma anche e soprattutto fuori. Si sono moltiplicati i tempi extra consumati nei bar dei Paesi o subito dopo la gara, a confermare che questo campionato ormai è diventato come una grande famiglia dove non mancano neanche le polemiche (altrimenti, parliamoci chiaro, non sarebbe calcio vero) ma in cui si è visto un maggiore rispetto verso gli avversari e nei confronti dei direttori di gara. Una categoria, quella arbitrale, protesa verso un giusto rinnovamento con il debutto di tanti giovani, che ovviamente hanno ancora bisogno di esperienza: gli errori, come è fisiologico, ci sono stati ma la squadra ha complessivamente retto l’urto di un torneo difficile da arbitrare e giudicare, sul filo tra l’equità dovuta alle regole e il giusto grado di elasticità che pure non può mancare in contesti di questo tipo. Con soddisfazione e con un filo di nostalgia proprio di tutti i libri che si chiudono, l’augurio è quello di rivedere tutti, ugualmente appassionati e motivati, per la nuova edizione che partirà subito dopo l’estate. Un nuovo volume bianco pronto per essere riempito di belle scritture. La penna, come al solito, è nelle mani dei protagonisti, chiamati a farne buon uso. A presto.

 

RISULTATI 28 GIORNATA

 

Audace

Cassano Over 30

1

3

AxB Malvito

BSV Villapiana

4

5

Medici Cosenza 1988

S.Umile Bisignano

3

1

Over San Demetrio

Sibari Over 2014

1

1

Roggiano Over 30

Fuscaldo Over 30

6

2

Sinco Bisignano

Fiorito Bisignano

1

1

Sporting Terranova 2010

Medici Cosenza FC

5

0

 

CLASSIFICA

 

Società

G

P

Sporting Terranova 2010

27

62

Cassano Over 30

27

53

Fiorito Bisignano

27

52*

BSV Villapiana

27

52

Sinco Bisignano

27

51

Roggiano Over 30

27

47

Over San Demetrio

27

44*

Fuscaldo Over 30

27

44

S.Umile Bisignano

27

43

Sibari Over 2014

27

36

Medici CS 1988

27

27

Medici CS FC

27

17

Audace

27

11

AxB Malvito

27

9

 

 

 

 

© Riproduzione riservata
0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners