CALCIO UISP - Villapiana sale in vetta alla classifica

0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
Villapiana Villapiana

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) Continua il saliscendi in vetta alla classifica di un campionato che regala spunti interessanti ogni settimana. Stavolta, al primo posto, si accomoda il Villapiana che coglie una vittoria fondamentale sul campo del S.Umile, raggiunto e superato nel corso della partita. La rete di Ferrari nel primo tempo per gli uomini di De Marco, infatti, lasciava presagire un altro finale o, comunque, aveva reso ben difficile l’impresa che poi è riuscita a realizzare la squadra villapianese. Le reti di Serrago e Grisolia D. nella parte finale della gara hanno lanciato un messaggio ben preciso alle altre pretendenti per la vittoria finale: non si molla di un centimetro in vista del rush finale. Per la squadra locale non deve suonare come un ridimensionamento ma certo i tre punti lasciati sul campo sono molto pesanti nella corsa al primato.

Vedremo come la compagine del presidente Camera saprà riprendersi. Giornata nera per le bisignanesi che ospitavano, visto che anche la Sinco è caduta per mano del Fuscaldo e un po’ con la stessa dinamica della gara appena descritta. A dire il vero, i locali non possono non mangiarsi le mani per quanto prodotto nel primo tempo che è stato puntualmente dilapidato eccezion fatta per la rete di Montalto G. Troppo poco in rapporto alla mole di gioco: mai tenere in gara un avversario esperto e con delle qualità come il Fuscaldo che, infatti, ha servito una punizione tremenda con la rimonta firmata da Gianni Zicarelli e Piluso. Vittoria anche in questo caso pesantissima che rilancia le quotazioni tirreniche dopo lo scivolone interno della settimana scorsa contro il S.Umile. A Bisignano, allora, sorride solo la Fiorito che passa sul campo del Malvito. Mattatore della giornata è stato Martino, che ha messo a segno tutte le reti della sua squadra: vinta con largo margine la sfida dei goleador contro Maritato, che pure ha timbrato il cartellino. Mentre la formazione di Michele Bruno resta ad occupare l’ultima posizione, mister Capalbo vede farsi interessante la classifica per la sua squadra. A 37 punti e con tanti scontri diretti da affrontare tutto può ancora succedere. Resta incollato al carrozzone delle prime anche il Cassano che passa sul campo dei Medici FC: le reti di Notaristefano e Giordano hanno dato un indirizzo preciso alla gara e sono state compensate solo in parte dal gol di Giuzio per i cosentini. Un’affermazione che certo non poteva definirsi scontata visto che nulla può esserlo nel calcio, ma che rispetta in pieno un pronostico decisamente sbilanciato dalla parte degli ospiti. Chi invece si ferma, almeno parzialmente, è il Terranova che è bloccato da un coriaceo San Demetrio cui va dato merito di aver affrontato senza timori reverenziali un avversario sulla carta superiore inseguendo il pareggio fino all’ultimo respiro. Pur riconoscendo alla formazione di Smiriglia la gara in meno (lo scontro diretto di Cassano) i due punti persi potrebbero pesare nel prosieguo. E’ anche vero, oltre che ovvio, che non si può vincerle tutte quindi alla fine avrà la meglio chi punti ne perderà di meno, non certo chi non ne perderà affatto per il semplice fatto che non esiste quella squadra. Senza storia la gara tra Roggiano e Sibari con i gialloverdi che hanno seppellito sotto una quaterna gli avversari, in evidente giornata di scarsa vena. Forse è tardi per riagganciarsi ai vagoni dell’altissima classifica, ma questo non è un buon motivo per non finire il campionato togliendosi qualche bella soddisfazione. Il sonante 4-0 potrebbe essere stata la prima. Il quadro è chiuso dalla vittoria dei Medici 1988 contro l’Audace in una gara decisa nel secondo tempo grazie alle reti di Gueye, Viafora e Caira. La rete di Palermo ha avuto solo un effetto illusorio per gli ospiti che tornano a casa con una sconfitta. Bene i Medici 1988 il cui campionato, compatibilmente con quelli che erano gli obiettivi della vigilia, può dirsi senza dubbio positivo. La prossima settimana non sono presenti scontri diretti tra le primissime: l’obiettivo, allora, può essere puntato su Cassano – Roggiano e sul derby Sibari – BSV Villapiana che testerà la tenuta della neo capolista.

RISULTATI 20 GIORNATA

 

Medici Cosenza Calcio 1988

Audace

3

1

Medici Cosenza Calcio FC

Cassano Over 30

1

2

Sinco Bisignano

Fuscaldo Over 30

1

2

Roggiano Over 30

Sibari Over 2014

4

0

S.Umile Bisignano

BSV Villapiana

1

2

Over San Demetrio

Sporting Terranova 2010

1

1

AxB Malvito

Fiorito Bisignano

2

4

 

CLASSIFICA

 

Società

G

P

BSV Villapiana

19

39

Cassano Over 30*

18

38

Sporting Terranova 2010*

18

37

Fuscaldo Over 30

19

37

Fiorito Bisignano

19

37

S.Umile Bisignano

19

35

Sinco Bisignano

19

34

Roggiano Over 30

19

32

Over San Demetrio

19

25

Sibari Over 2014

19

21

Medici CS 1988

19

20

Medici CS FC

19

12

Audace

19

11

AxB Malvito

19

9

 

 

© Riproduzione riservata
0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners