CALCIO ECCELLENZA - Il Corigliano perde a testa alta contro la Civitanovese

Carrozza Carrozza

CORIGLIANO - Insuccesso a testa alta per il Corigliano superato di misura e in rimonta, fuori casa, dalla vice capolista Cittanovese. A termine di una sfida dinamica e combattuta, al comunale “Santa Maria” vincono i reggini che si tengono a meno un segmento dalla vetta occupata dall’Isola Capo Rizzuto. Alla squadra di Aita nessun punto ma il merito di aver tenuto testa ad una formazione ben attrezzata per giocarsi il salto di categoria sino alla fine al pari dei crotonesi. Eppure, come già denotato in altre trasferte, a Granata e compagni non sono mancate spigliatezza e determinazione nel giocarsi le proprie possibilità. Resta solo un pizzico di rammarico nel non aver portato a casa un risultato positivo. Ciò nonostante, biancazzurri in vantaggio grazie ad un rigore trasformato da Carrozza e procurato dal solito Canale.

La reazione dei giallorossi non è tardata ad arrivare con il pareggio giunto grazie a Carbone. Prima frazione più equa con i locali sempre abili ad imbastire trame incisive e ospiti pronti a ficcanti ripartenze. Nella ripresa, cresce d’intensità la Cittanovese sino al gol del sorpasso con un elevazione di testa di Vicentin che insacca il 2 a 1. Reggini che amministrano bene il vantaggio e Corigliano che fallisce la rete del pareggio con Gueyè che non gestisce bene la sfera, su palla filtrante di Antonaci in area piccola, per la conclusione in porta. Dopo i risultati della ventitreesima d’Eccellenza, in classifica, sempre corta, jonici quintultimi e a meno uno dalla zona franca. Dopo il duello perso contro una big del torneo, domenica prossima nuovo scontro diretto casalingo in chiave salvezza nell’ennesimo derby tutto cosentino contro il Roggiano. Sarà ancora una volta basilare vincere sul suolo amico per proseguire, almeno in casa, la corsa alla salvezza. Organico che con il ritorno di Calomino, dopo la squalifica, dovrebbe tornare al completo per un altro appuntamento crocevia per raggiungere la meta stagionale. Frattanto, la Juniores di mister Aloisi martedì prossimo si giocherà l’accesso alla finalissima del girone A di categoria nella gara secca contro la Luzzese con fischio d’inizio fissato alle 14:45.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners