Diritto di cronaca e Shoah. "Ma allora è vero!"

0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s

francesco fuscaIl Diritto di cronaca della Shoah è inviolabile! Le Persone migliori dell’Umanità hanno il Diritto di esprimere, lucidamente profondamente dolorosamente, le proprie Idee di disgusto dolore orrore, per l’opera nefasta di certa misera sfortunata umanità delirante.
La Shoah è lo sterminio il terremoto la valanga di cattiveria, che si abbatte sul cuore e sulla testa e li intontisce e li offusca e li spegne…


Sottoscriviamo, convinti, con Primo LEVI: l’Olocausto è una pagina del libro dell’Umanità, da cui non dovremmo mai togliere il segnalibro della memoria.
Come dire: il Diritto di cronaca è il Dovere di cronaca, perché il segnalibro si impugna si brandisce si immola per la Libertà e l’Uguaglianza e la Giustizia. Sempre, in ogni luogo del Pianeta, in ogni contrada della Vita …
Lo Sterminio ha il Diritto di cronaca giornaliero: 365-366 giorni l’anno. Perché il caino che c’è in noi -beninteso: in certa, tanta bassa miserabile umanità- ruggisce ghermisce violenta. Sino alla morte. Che non è … sorella, ma belva umana che trasforma la Vita in filo di fumo …
L’altro giorno i giovani e le giovani di una Scuola secondaria di 1° grado, che hanno visitato Dachau (in Germania) -dalla mattina alla sera, in ogni angolo di … dolore; in ogni spigolo o cantuccio di … morte- hanno detto sinceramente meravigliati ai professori: -MA, ALLORA È VERO!
Il negazionismo. Ovvero: la ‘negazione’ della Storia, di ciò che è veramente accaduto e che ha lasciato, tragicamente, tracce indelebili nel Cuore della Storia dell’Umanità di ogni tempo…
Ebbene, c’è chi sostiene -ahimé!, anche dall’alto di una cattedra universitaria- che l’Olocausto non ci sia mai stato e che sia una manipolazione, una alterazione degli eventi storici perpetrata per scopi politici …
Pertanto, l’Olocausto e, cioè, il genocidio degli Ebrei da parte dei nazisti della Germania sarebbe una enorme finzione una bugìa una falsità al fine di infangare demonizzazione disonorare il Popolo tedesco. Questa trama sottile sarebbe stata imbastita dagli Ebrei, per creare espandere mantenere lo Stato d’Israele …

-MA, ALLORA È VERO!
È questa la grande sfida che ci lancia il Tempo che passa e che, nel bene e nel male, lenisce diminuisce tranquillizza le pene e i dolori, i Campi di sterminio e i Forni crematori …
Quel che è accaduto non si dovrà ripetere.
E questo è un/il Dovere della cronaca: puntare i riflettori, illuminare a giorno, formare le coscienze (la Forma mentis) ai Valori e agli Ideali di Pace Giustizia, Diritti universali, Solidarietà, …
Il tutto, attraverso la criticità democrazia pluralità delle Culture e delle Civiltà. Delle quali le Scuole sono i veicoli privilegiati, gli snodi creativi e le deterrenze della violenza, dei pregiudizi, dei fanatismi, …
E allora convinciamoci -ancora con Primo Levi: un Testimone con la T molto maiuscola- e agiamo di conseguenza, perché: Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte ed oscurate: anche le nostre.

© Riproduzione riservata
0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners