Focaccia simil-Recco

Focaccia simil-Recco

Chi di voi è stato almeno una volta in Liguria sa che quando si parla di focaccia si intende quella meravigliosa focaccia al formaggio che solo a Recco o giù di lì fanno a quel modo. Sono riuscita a riprodurla quasi fedelmente, ovvio si tratta della sua versione casalinga ma seguendo le mie dosi ed il procedimento passo passo otterrete la copia quasi perfetta della mitica Focaccia di Recco.

Ho trovato migliaia di ricette di qua e di là, alla fine dividendo, sottraendo e moltiplicando ho ottenuto quella giusta.
Perfetta sarebbe la teglia di rame ma anche di ferro andrà bene, occorre poi un forno che raggiunga temperature abbastanza elevate e infine l'impasto più sottile possibile. Non siate avari mi raccomando sul ripieno di crescenza.
Ingredienti:
150 g di farina manitoba
75 ml di acqua
1 pizzico di sale
15 ml di olio extravergine d'oliva
300 g di crescenza
Impastate la farina con l'acqua, l'olio e il sale e ottenuta un palla lasciatela riposare almeno mezz'ora. Dividetela poi in due e stendete ciascuna in un disco sottilissimo, senza paura di romperla, l'impasto è molto elastico e regge bene. Sistemate la prima sfoglia al fondo di una teglia in rame o ferro (30 cm c.a di diametro) unta d'olio. Stendete sopra la crescenza cercando di distribuirla bene, coprite con la seconda foglia e sigillate bene i bordi con le mani. Forate la superficie strappando la pasta con le dita qua e là, ungete anche sopra con un po' d'olio misto ad acqua e infornate alla temperatura più alta che il vostro forno raggiunge. Basteranno pochi minuti per avere una focaccia cotta al punto giusto.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners