Osteria San Lorenzo a Rende (CS)

Una simpatica osteria di campagna a conduzione familiare ubicata poco fuori Rende in contrada Rocchi verso Arcavacata: l'Osteria San Lorenzo. La tipica osteria a conduzione familiare dove la famiglia Abate mette quotidianamente amore e dedizione, Lorenzo Maria in cucina con il supporto della mano esperta di papà (pioniere nel campo della ristorazione e già titolare anni fa della famosa Osteria dell'Arenella di Cosenza) e Alfredo in sala propongono con successo piatti di cucina locale ed anche una buona pizza per chi proprio non riesce a rinunciarci neppure in Osteria.

Ristorante Agorà a Rende (CS)

Fino a qualche anno fa qua in zona sembrava vi fosse il deserto in fatto di gastronomia di livello. Per fortuna, e anche in modo piuttosto rapido, le cose stanno cambiando e camminando lungo i sentieri del gusto sto formando un bellissimo puzzle fatto di luoghi, di volti e di piatti da ricordare.
Stavolta ho incontrato uno chef giovane solo anagraficamente perché di esperienza ne ha tanta e anche di qualità.

Ristorante La Macina in Masseria Perugini

 

In questa Calabria in fermento ci sono luoghi e persone che vale la pena di conoscere.
Nell'ultimo mio percorso mi sono avventurata su uno di questi sentieri seguendo la scia della "cuciniera" più apprezzata della nostra terra: Valentina Oliveri, l'autrice di Calabria in cucina (che vi consiglio di leggere) edito da Sime Books e diventato celebre anche all'estero.
Da qualche mese Valentina presta le sue mani e la sua opera d'ingegno alla Masseria Perugini realizzando strepitosi menù di tradizione che vanno ad arricchire ed impreziosire un luogo già magico di suo, dov'è possibile apprezzare il lavoro di Giampiero Ventura e del suo socio Pasquale Perugini e gli strepitosi vini naturali che qui in cantina nascono dalle esperte mani di Daniela De Marco una delle pochissime "signore del vino" che possono fregiarsi di questo titolo del nostro territorio.

Agriturismo Casacchella a Corigliano Calabro (CS)

Quando si arriva in questo gradevole agriturismo immerso nella campagna della piana di Sibari si è subito trasportati nel ricordo di quelle case di campagna signorili di inizio secolo scorso.
Si può arrivare in qualunque stagione e con qualunque clima, quello che risalta a prima vista è la calda accoglienza. A primavera o in estate lo spettacolo inizia dai curati esterni, nella stagione fredda sono gli interni a rendere gradevole la sosta.

Olé Tapas Paella & Grill ristorante

Acri ultimamente vive il fermento e la gioia della santificazione del Beato Angelo. Pullman di pellegrini invadono le vie cittadine e tanti fedeli e curiosi si riversano, magari per una sosta gratificante, nelle vie del centro.
Tra le tante pizzerie, tavole calde e ristoranti tipici presenti la mia attenzione è stata attratta da un locale diverso dagli altri: Olè Tapas Paella e Grill. Un delizioso locale di cucina spagnola e messicana, quello che ad Acri davvero non ti aspetti di trovare e allora ho varcato la soglia carica di curiosità.

Masseria Torre di Albidona

Non è mai capitato che vi parlassi due volte dello stesso posto. Magari dello stesso chef conosciuto in altro posto si, stavolta però torno su due argomenti che il caso o il destino forse ha giustamente collegato tra loro. Tempo fa conobbi e vi feci conoscere chef Pietro Acciardi e la sua cucina in un ordinario hotel di Amendolara che prendeva lustro proprio dalla sua arte.
Vi parlai poi in altra occasione di un agriturismo che si proponeva in modo diverso dagli altri pur lasciando in sé la connotazione tipicamente locale, un luogo unico caratterizzato dallo stile di "una moderna masseria pugliese in cui mare e campagna, acqua e terra, rustico e chic si amalgamano e fondono alla perfezione".

V'incanto Ristorante Pizzeria a Cosenza (CS)

V'incanto con la calda accoglienza
V'incanto con l'atmosfera rilassante
V'incanto con le luci soffuse
V'incanto con gli arredi originali
V'incanto con la musica giusta
V'incanto con le idee innovative
V'incanto con le serate a tema
V'incanto con la semplicità dei piatti
V'incanto sempre e comunque per una romantica serata in coppia o un caloroso incontro con amici, per una piccola ricorrenza o un evento da ricordare.

RISTOGARDEN a Bisignano (CS)

Sono tanti i motivi per cui si va fuori a mangiare...Io, sempre più spesso, mi trovo ad aver voglia di consumare un pasto fuori casa per aver modo di uscire dalla consuetudine, per assaggiare quel che a casa non so o non posso preparare, per conoscere qualcosa di nuovo. Ecco allora che quando in zona apre un locale che mi viene indicato come innovativo non resisto alla tentazione e devo andare.
Qualcuno mi ha parlato di recente di un locale nuovo, con una bella sala, un fresco giardino per la stagione estiva e uno chef giovane appena uscito dall'ALMA (la scuola internazionale di cucina italiana di Gualtiero Marchesi) potevo resistere a questo richiamo? Sono andata immediatamente a conoscere la cucina di Andrea Mirabelli e il suo gradevole locale: il Ristogarden di Bisignano, a due passi praticamente da qui.

La Trattoria di Vincenzo a Castiglione Cosentino (CS)

La campagna è bella sempre e alla Trattoria di Vincenzo, a due passi dalla confusione cittadina di Roges di Rende, se ne può assaporare l'essenza in ogni stagione, godendo di piatti di cucina tradizionale (a volte rivisitata) e di un buon bicchiere di vino in un ambiente che è un gradevole mix di rustico e nuovo. Tovaglie quadrettate e bicchieri rossi, solidi piatti in gres in arancio e nero, originali lampade a scaldare l'ambiente e centrini a punto croce nei cestini del pane. Tutto è caldo e familiare, da trattoria appunto, come il sorriso di Vincenzo che ha parole ed attenzioni per ogni commensale.

Lido Azzurro a Pietrapaola Marina (CS)

Se da bambini avete frequentato e amato la costa ionica calabrese con le sue vedute a perdifiato, le spiagge selvagge ricche di vegetazione, perfette per le passeggiate a ridosso del profumato mare, non potete che andare alla ricerca, come me, di luoghi lontani dal clamore, dalle folle e dalle mode, luoghi che hanno il potere evocativo di riportarci a quelle estati lontane e ormai perdute.
Se arrivate al Lido Azzurro di Pietrapaola Marina vi sembrerà di fare un tuffo indietro e ne uscirete riposati nel corpo e con lo spirito rinfrancato. Un luogo familiare ed estremamente informale dove l'ospite è accolto con calore. Al Lido Azzurro io ci vado per rilassarmi, perché i bambini giocano in libertà visto che non è su una via di passaggio. Ci vado spesso per l'ottima pizza (strepitosa ai frutti di mare) e ci sono andata questa volta per i piatti di mare, i classici e semplici piatti di mare che tutti amano. Abbiamo assaggiato un antipasto misto di pesce composto da cozze gratinate e cozze saltate, insalata di mare e insalata di moscardini con pomodorini e rucola, involtino di spada e zucchine, spiedino di pesce dorato e gamberone in salsa cocktail, un piatto goloso ed abbondante. Buoni gli gnocchetti ai frutti di mare rossi e la calamarata ai gamberi, ottima e fresca la spigola con pomodorini e porcini a ricordarci che qui siamo in Calabria dove il connubio tra mare e terra è imprescindibile. Non resta che spazio per un caffè e una passeggiata in spiaggia.
Vi consiglio davvero di fermarvi a pranzo qui dopo una mattinata di mare a tutto relax, di venire a sera per una buona pizza o di unirvi ad una delle serate a tema proposte di venerdì a menù fisso. Comunque voi decidiate sono certa che se vi fermate diventerete di casa perché qui ci si sente come a casa davvero.
Per raggiungere il Lido Azzurro bisogna percorrere la 106 fino al passaggio a livello di Pietrapaola, attraversare il passaggio e percorrere la strada che costeggia la ferrovia, lato sinistro per circa 800 m.
Ristorante Balneare - Pizzeria Lido Azzurro
87060 Pietrapaola Marina CS
Tel. 3392724877
https://www.facebook.com/Lido-Azzurro-Pietrapaola-mare-402084086597628/

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners