Minacciava la ex moglie, arrestato 38enne a Corigliano

CORIGLIANO CALABRO - Lunedì sera, i Carabinieri della Stazione di Corigliano Calabro Centro hanno arrestato C.A. un 38 enne italiano, nato in Germania, ma residente in zona, in esecuzione di un’ordinanza applicativa della custodia cautelare in regime degli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di Castrovillari – Ufficio G.I.P., per aver posto in essere ripetute condotte vessatorie nei confronti dell’ex coniuge e per aver violato ripetutamente la precedente misura restrittiva già disposta dall’Autorità Giudiziaria.

Torna l'esercitazione anti inquinamento a largo del Porto

CORIGLIANO - Nella mattinata odierna si è svolta un’esercitazione antinquinamento, denominata «Pollex 2017», nelle acque antistanti il porto di Corigliano Calabro”, in prossimità dell’imboccatura.
L’esercitazione, preceduta nei giorni scorsi da una riunione operativa tenutasi in Capitaneria di porto, è finalizzata a testare la macchina organizzativa e soprattutto operativa da mettere in campo per il contrasto a tipologie di eventuali inquinamenti causati dalla fuoriuscita in mare di idrocarburi o altre sostanze nocive e pericolose.

CALCIO PROMOZIONE - Continua il trend positivo del Corigliano che batte il San Lucido 2-5

  • Pubblicato in Calcio

FUSCALDO MARINA - Vittoria rotonda del Corigliano in casa del San Lucido. La formazione allenata da mister Andreoli non lascia adito a dubbi e spazza via i tirrenici già nel primo tempo, sfoggiando bel gioco, occasioni e gol. Il risultato finale, 2-5 in favore dei biancoazzurri, è meno pesante per i padroni di casa per merito di De Rose A., che prima si procura un rigore e lo trasforma e poi, al 39’st, realizza la propria doppietta fissando il risultato per come suddetto. La gara, però, è sempre nelle mani degli ospiti, che già al 4’pt trovano il vantaggio con Varriale bravo a bruciare Miceli nell’angolino basso con un tiro secco da dentro l’area.

Furto in azienda a Fagnano, arrestato 39enne coriglianese

FAGNANO CASTELLO – (Comunicato stampa) I carabinieri della stazione di Fagnano Castello, unitamente a personale del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di San Marco Argentano, hanno tratto in arresto Arturi Giovanni, 39 anni, coriglianese, noto alle forze dell’ordine, con pregiudizi di polizia in materia di reati contro il patrimonio. L’attività di indagine è stata avviata a seguito di un furto, avvenuto qualche giorno prima all’interno di una cooperativa agricola ubicata nel territorio di Fagnano Castello, dove erano state asportate, tra le altre cose, una cucitrice elettrica industriale per sacchi per castagne, n.3 pc, nonché alcuni pezzi di un’autovettura d’epoca presente nel piazzale dell’azienda.

CALCIO PROMOZIONE - Il Corigliano serve il poker anche allo Juvenilia

  • Pubblicato in Calcio

CORIGLIANO - Il Corigliano non fa sconti a rifila quattro gol anche allo Juvenilia. Dodici gol fatti e zero subiti nelle ultime quattro uscite dei biancoazzurri rappresentano il percorso di Tricarico e soci, che dopo il pareggio contro l’Olympic hanno lasciato agli avversari solo le briciole. A farne le spese, come detto, è stato oggi anche lo Juvenilia. Caduto sul terreno da gioco del “Mimmo Rende” di Castrovillari sotto i colpi di Varriale (doppietta per il calciatore partenopeo), del giovane Cimmino (che quando entra sembra quasi aver appuntamento col gol, dopo quello fatto a San Fili) e del rientrante bomber Piemontese, che bagna con un bel gol al volo il suo ritorno effettivo on campo. Subentrato a Covelli nel corso della ripresa, infatti, Piemontese ha siglato il 4-0 del Corigliano al 37’, sigillando un esordio in maglia biancoazzurra tanto atteso e sofferto al contempo.

Riparte il progetto editoriale "Mondiversi" e si apre al Territorio

CORIGLIANO - Sabato 11 novembre alle ore 10,30, presso la sala convegni del Centro Mondiversi in via Montessori a Corigliano Scalo, sarà presentato il nuovo progetto editoriale per il periodico “Mondiversi”. Sarà presente il presidente dell’Associazione Mondiversi Antonio Gioiello, il direttore responsabile Emanuele Armentano e il capo redattore della rivista Angela De Giacomo.

Truffa ai danni dell'Inps, la Finanza scopre 160 falsi braccianti

JONIO - La Guardia di Finanza di Montegiordano (CS), a conclusione di un’articolata e complessa attività di indagine coordinata dalla locale Procura della Repubblica, ha smascherato una truffa ai danni dell’INPS di oltre 110.000 euro. A tanto ammontavano le indennità di disoccupazione, sussidi di maternità, assegni familiari e indennità di malattia illecitamente richieste dai falsi braccianti.
L’indagine delle Fiamme Gialle, svolte in stretta collaborazione con l’I.N.P.S di Rossano, ha interessato un’azienda agricola avente sede nella provincia di Matera che, mediante la predisposizione di falsi contratti di fitto/comodato di terreni, ha dichiarato una rilevante disponibilità di fondi agricoli idonei a giustificare, con riferimento al solo anno 2014, l’assunzione fittizia di 160 OTD (operai agricoli a tempo determinato) e la dichiarazione di ben 16.000 false giornate lavorative.

Rubavano clementine ad Apollinara, 9 arresti di cui uno in carcere

CORIGLIANO CALABRO – Ieri mattina, i Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro, sono intervenuti su di un fondo agricolo destinato a coltivazione di agrumi in contrada Apollinara, dove erano state segnalate delle persone intente a rubare clementine. Personale del Norm - Aliquota Radiomobile di Corigliano Calabro sorprendeva nove soggetti impegnati a sottrarre più di venti quintali di clementine dal fondo.

CALCIO PROMOZIONE - Continua la corsa del Corigliano che batte il San Fili 3-0

  • Pubblicato in Calcio

CORIGLIANO - Il Corigliano passa a San Fili senza troppi affanni e continua la propria corsa ai vertici del girone A di Promozione. La formazione allenata da mister Andreoli sblocca subito la gara trovando il gol al primo affondo: Concialdi se ne va sulla destra, sterzata improvvisa e cross sul secondo palo per l’accorrente Covelli, che di sinistro batte Aiello. Al 4’ è poi lo stesso Concialdi a sfiorare il raddoppio su punizione, mentre al 9’ è ancora Covelli a rendersi pericolo, però stavolta il bomber biancoazzurro arriva sul cross del solito Concialdi giusto con un secondo di ritardo.

Vince il Sì, nasce la terza città della Calabria: Corigliano-Rossano

ROSSANO - Data storica, quella del 22 ottobre 2017, in cui, tramite il Referendum popolare, è nata la terza città della Calabria: Corigliano-Rossano. Nell'importante comune bizantino si sono recati alle urne, su 30.328 aventi diritto al voto, 13.556 elettori (di cui 6.996 maschi e 6.590 femmine) dove, nella tornata referendaria, ha vinto nettamente il SI'. Il SI' ha ottenuto 12.715 preferenze, mentre il NO si è fermato a quota 791. Nella città ausonica, su 38.236 aventi diritto al voto, si sono recati alle urne 12.605 elettori di cui 7.674 (61,36%) hanno votato SI’ alla fusione, mentre i NO sono stati 4.833 (38,64%).

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners