Nuovo sbarco di migranti nel porto di Corigliano

CORIGLIANO - Dalle prime luci dell'alba una nave militare tedesca è approdata nel porto di Corigliano con un nuovo carico di migranti. Sono circa 950 le persone a bordo giunte nel porto jonico, ormai diventato punto di approdo per disperati in fuga da diverse terre del mondo. Questa mattina, intorno alle 8, sono cominciate le operazioni per far scendere i migranti che sono visibilmente provati. Sul posto Carabinieri, Guardia Costiera, Polizia ed esponenti della prefettura per i rilievi di rito.

Lotta alla prostituzione, la Polizia ferma tre straniere con i clienti a Corigliano

ROSSANO – (Comunicato stampa) Continua senza sosta l’attività di contrasto alla prostituzione nel Comune di Corigliano da parte del personale del Commissariato di P.S. di Rossano, su disposizione del Questore della Provincia di Cosenza dr. Giancarlo CONTICCHIO, che ha intensificato i servizi di vigilanza e controlli in alcune aree del territorio del comune di Corigliano ed in particolare sulla statale 106, al fine di contrastare il fenomeno di tale mercimonio su strada da parte di donne straniere, provenienti soprattutto dall’Est Europeo.

Scoperta truffa all'Inps dalla Finanza. Denunciati 165 falsi braccianti

CORIGLIANO – (Comunicato stampa) La Guardia di Finanza di Corigliano Calabro (CS), a conclusione di un’articolata e complessa attività di indagine coordinata dalla locale Procura della Repubblica, ha smascherato una truffa ai danni dell’INPS, perpetrata da una società di persone e da due ditte individuali, mediante 165 false assunzioni di dipendenti, con un danno alle casse dello stato per circa 800.000 euro.
Le imprese presentavano, all’Ente previdenziale, falsi contratti di fornitura del frutto e/o di comodato d’uso gratuito di terreni – riconducibili a soggetti ignari e completamente estranei – nonché fasulle denunce aziendali trimestrali (D.MAG ed UNILAV), attestanti l’impiego, mai avvenuto, di operai, al fine di consentire l’indebita percezione di indennità di disoccupazione, malattia e maternità.

Sbarcati oltre 1000 migranti a Corigliano. Segnalati due casi di sospetta TBC

CORIGLIANO - Nel corso della giornata di giovedì 29 giugno si sono susseguiti sulle coste calabresi 2 grossi sbarchi di migranti. Oltre duemila, infatti, erano i passeggeri a bordo delle rispettive navi approdate a Reggio Calabria e Corigliano Calabro. La nave “Acquarius” della Ong di Medici Senza Frontiere (di Gibilterra) è giunta intorno alle ore 10.30 al porto di Corigliano Calabro, con a bordo 1035 migranti fra cui 85 donne (11 in stato di gravidanza), 15 minori con famiglia e 199 minori non accompagnati.

Continua la lotta alla prostituzione a Corigliano

CORIGLIANO - Il contrasto alla prostituzione nel territorio del Comune di Corigliano Calabro (CS) operato dalla Polizia di Stato è continuo. Su disposizione del Questore della Provincia di Cosenza dr. Giancarlo Conticchio, le aree interessate dal fenomeno criminale sono sottoposte di continuo a servizi di vigilanza da parte del personale della Polizia di Stato. Al riguardo, personale del Commissariato P.S. di Rossano, e del Reparto Prevenzione Crimine Calabria Settentrionale, nell’effettuare gli ennesimi controlli, ha individuato 2 donne di nazionalità bulgara intente a prostituirsi.

Lotta alla prostituzione, la Polizia ferma tre straniere con i clienti

CORIGLIANO – (Comunicato stampa) L’attività di contrasto alla prostituzione nel territorio del Comune di Corigliano Calabro da parte del personale della Polizia di Stato è costante.
Su disposizione del Questore della Provincia di Cosenza dr. Giancarlo Conticchio, alcune aree interessate dal mercimonio sono giornalmente sottoposte a servizi di vigilanza e controllo da parte del personale della Polizia di Stato.
In particolare viene attenzionata la Strada Statale 106 Jonica e le tante diramazioni alla stessa collegate.

Fermati tre pericolosi membri dell'organizzazione di trafficanti umani

CORIGLIANO - Prosegue incessantemente l’attività di contrasto al fenomeno del traffico di esseri umani dal Nord Africa da parte di questo Ufficio di Procura e delle forze di polizia del territorio.
In particolare, nella tarda serata del 26 maggio 2017, al termine di una serrata attività di indagine avviata in seguito allo sbarco di nr. 635 migranti di varie nazionalità avvenuto la mattina precedente presso il porto di Corigliano Calabro dalla nave VOS HESTIA noleggiata dalla O.N.G. Save The Children, la task force investigativa appositamente formata per far fronte al fenomeno degli sbarchi di migranti in quel porto, composta da personale della Squadra Mobile della Questura di Cosenza, da militari della Sezione Operativa Navale G.d.F. di Corigliano Calabro e da quelli della Capitaneria di Porto del medesimo centro, con il coordinamento del Sost. Proc. Dott. Antonino IANNOTTA di questa Procura della Repubblica, guidata dal Procuratore della Repubblica Dott. Eugenio FACCIOLLA, ha proceduto al fermo di indiziato di delitto ex art. 384 c.p.p. nei confronti di: THALED Khaled, di anni 24, cittadino siriano; DEJ Ahmad, di anni 24, cittadino siriano; ALAKARI Siraj, di anni 21, cittadino libico, poiché ritenuti responsabili:

Atalanta cerca giovani promesse a Corigliano

  • Pubblicato in Calcio

CORIGLIANO - Si terrà proprio in queste ore uno stage calcistico per l’Atalanta presso il campo sportivo del “Santa Maria ad Nives” a Schiavonea di Corigliano. Raduno predisposto e organizzato dallo Sporting Club Corigliano grazie alla  collaborazione in termini logistici della Forza Ragazzi Schiavonea. Circa cento i giovani atleti classe 2004, in arrivo da diverse formazioni e scuole calcio del comprensorio e non, che saranno visionati dal capo scouting della società bergamasca Luca Silvani. Società del presidente Massimo Fino già collaboratrice e affiliata con il club orobico tanto che è già in programma dal 26 al 30 giugno prossimi l’Atalanta football camp 2017 proprio presso il centro sportivo di contrada Santa Lucia.

Nove piazzamenti con 4 primi posti per il centro danza Katiuscia

CORIGLIANO – (Comunicato stampa) A passo di danza hanno fatto strike di successi. Con 9 piazzamenti su nove coreografie presentate, di cui 4 primi posti, le allieve del Centro Danza Katiuscia di Corigliano Calabro hanno letteralmente dominato il palcoscenico della decima edizione del “Concorso Nazionale Coreografico di Danza”, organizzato da Legadanza Calabria, che si è tenuto lo scorso 30 aprile presso Il Teatro Campus Temea di Amantea e che ha coinvolto 19 scuole della regione. E’ stata la giuria qualificata composta dai ballerini e coreografi Andre’ De La Roche, Luisa Signorelli, Pamela Democrito e Gabriele Quaranta, a premiare il talento e l’originalità interpretativa delle coreografie eseguite con grande stile e personalità dalle allieve preparate dalle insegnanti Katiuscia Blois, Elvira Scalzo e Giusy D’Aniello.

CALCIO ECCELLENZA - Il Corigliano cade a Cutro 1-0

  • Pubblicato in Calcio

CORIGLIANO - Sconfitta amara per il Corigliano che perde l’ultimo scontro diretto salvezza di Cutro per 1 a 0. Nel match valevole la ventinovesima generale e penultima d’Eccellenza calabrese, la squadra cutrese si impone di misura sui coriglianesi a margine di una disputa maschia ma condizionata dal vento. Ai crotonesi il merito di averci creduto di più e di aver trovato una pregiata rete, in mischia dopo un corner, ed essersi garantiti una posta in palio preziosa per disputare i play- out: con quale piazzamento lo dirà il prossimo e ultimo turno. Coriglianesi, invece, troppo sterili specie nel reparto avanzato dove a parte qualche spunto, hanno prodotto davvero poco per essere incisivi. Unica rimostranza un gol annullato, si presume per fuorigioco, a Calomino sul punteggio di svantaggio.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners